BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Esami di Stato 2016 / Maturità, è l’orale la prova più temuta dagli studenti. Commissari esterni e commissioni (Miur news oggi 17 giugno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (Infophoto)  Immagini di repertorio (Infophoto)

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI SU ESAMI DI STATO 2016 DEL 18 GIUGNO

 

ESAMI DI STATO 2016, MATURITÀ NEWS: COMMISSIONI E COMMISSARI ESTERNI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 17 GIUGNO). IL 35% DEI MATURANDI ABOLIREBBE L’ORALE - Secondo gli studenti quale prova della maturità è la più temuta? In questi esami di stato 2016 che si stanno avvicinando, è la prova orale quella più odiata dai maturandi che hanno risposto al sondaggio proposto da Studenti.it. Se infatti in maturandi potessero scegliere quale delle prove della maturità eliminare non avrebbero dubbi, è il colloquio orale quello più escluso dai desideri dei ragazzi, spaventati dall’esposizione della tesina e dalle domande multidisciplinari. Stress, ansia, incapacità di relazionare a livello orale un lavoro svolto, tutti questi motivi hanno indirizzo il sondaggio che vede come il 35% dei maturandi la abolirebbe. Prova più emotiva e difficile, secondo i maturandi, mentre la seconda che eliminerebbero i 3500 ragazzi che hanno partecipato all’intervista, sarebbe la terza prova, il cosiddetto quizzone che mette inc risi ogni anno “vagonate” di studenti con le rapide risposte a tante domande su materie diverse. Segue poi il secondo scritto, al 20%, mentre il tema rimane in fondo la prova meno temuta dai nostri maturandi.

ESAMI DI STATO 2016, MATURITÀ NEWS: COMMISSIONI E COMMISSARI ESTERNI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 17 GIUGNO). ALTRUISTI O EGOISTI? - Altruisti o egoisti, questo il dilemma verso la Maturità 2016: uno studio di Skuola.net pubblicato questa mattina mostra come agli Esami di Stato 2016, ormai prossimi all’inizio, gli studenti dovranno scegliere tra essere normali, altruisti o egoisti. E loro hanno scelto… un secondo, un passo indietro: stiamo ovviamente parlando di copiatura, con gli studenti che sono di fronte alla scelta ogni volta da dentro o fuori. Far passare il proprio compito o tenerselo tutto per se? Chiaro, in questo modo vi stiamo già considerando con il patentino dei bravo studente che non copierà, ma se qualcuno dovesse chiedervi un aiutino durante le prove della maturità? Lo studio su un campione di 1000 ragazzi hanno risposto, al 24%, che non passeranno le tracce: uno studente su 4 farà l’egoista, dato in crescita, con la difficoltà delle prove e gli inasprimenti delle pene che spaventano l’altruismo. Detto questo, resta comunque la maggioranza degli studenti che se per estremo bisogno verranno chieste delle “mani particolari” non si tireranno indietro. Suggeritori incalliti, e bravi ragazzi italiani: non fatevi beccare, ma un aiuto non si nega a nessuno.

ESAMI DI STATO 2016, MATURITÀ NEWS: COMMISSIONI E COMMISSARI ESTERNI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 17 GIUGNO). LE TRACCE DEL 1997, L’ANNO DEI MATURANDI DI OGGI - Si avvicina a grandi passi la Maturità 2016 con quasi un milione di studenti pronti a sostenere gli esami di stato 2016: tra prove scritte, tesine e orali, l’ansia per i maturandi sale ma per provare a distendere un po’ gli animi seguiamo un giochino simpatico prodotto oggi dai colleghi di TgCom24. Perché non guardare come era fatta la maturità nel 1997, un anno non a caso ma proprio quello di nascita dei maturandi di oggi? Ed ecco dunque le tracce che riemergono dal passato (chissà se qualcuna di essere non venisse ripescata e rimodellata anche per quest’anno): per il tema di italiano non c’erano tipologie diverse, ma solo un tema classico a scelta tra il confronto Leopardi e Montale, il rapporto cultura-politica partendo da una frase di Norberto Bobbio e la seconda rivoluzione industriale. Al Classico invece come traccia in più era presenta anche l’analisi del pensiero di Aristotele sulla grande tragedia greca, mentre i colleghi dello scientifico ebbero a che fare con la filosofia di Isaac Newton. E per la seconda prova? Fu di latino, con un brano di Seneca tratto dal De Otio.

ESAMI DI STATO 2016, MATURITÀ NEWS: COMMISSIONI E COMMISSARI ESTERNI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 17 GIUGNO). SECONDA PROVA, COME SI SVOLGE - Gli Esami di Stato 2016 sono ormai dietro l'angolo: la Maturità inizierà quest'anno mercoledì prossimo 22 giugno con la prima prova di italiano. Seguirà poi il giorno dopo, il 23 giugno, il secondo scritto, quello che caratterizza l’indirizzo di studi e che deve valutare le conoscenze acquisite dagli studenti durante tutto il percorso scolastico degli ultimi cinque anni. Dunque per i maturandi mancano ancora pochi giorni di preparazione. A far paura, oltre agli sconosciuti commissari esterni che faranno parte delle commissioni degli Esami di Stato 2016, anche la seconda prova che cambia da indirizzo a indirizzo. Così come cambiano i tempi concessi ai ragazzi per svolgere le tracce. Ad esempio, come ricorda Skuola.net, la durata della seconda prova della Maturità al Liceo classico è di 4 ore e ci sarà la traduzione di una versione di greco. Al Liceo scientifico invece i ragazzi saranno impegnati per 6 ore con la matematica. Prova di sei ore anche al linguistico e al liceo pedagogico e delle scienze sociali. Al Liceo artistico invece la durata della seconda prova degli Esami di Stato 2016 è di 18 ore, suddivise in 3 giorni (6 ore al giorno).



© Riproduzione Riservata.