BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESAMI DI STATO 2016 / Maturità, “un’idea” può cambiare il tuo esame. Commissari esterni e commissioni (Miur news oggi 20 giugno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (Infophoto)  Immagini di repertorio (Infophoto)

CLICCA QUI PER LE NOVITÀ DEGLI ESAMI DI STATO 2016: MATURITÀ NEWS DEL 21 GIUGNO 2016

 

ESAMI DI STATO 2016, MATURITÀ NEWS: COMMISSIONI, COMMISSARI ESTERNI VERSO LA PRIMA PROVA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 20 GIUGNO). IL CONSIGLIO DELLA DOCENTE - La maturità si avvicina e i temutissimi esami di stato 2016 stanno per varcare la soglia di circa mezzo milione di studenti italiani, tra ansie, fantasie e tensioni. Ma la prova d’esame è soprattutto liberazione - alla fine, quando tutto è finito - ma anche durante, quando cioè una idea magari, o una semplice invenzione, può scardinare tutto e risolvere una intricata situazione. Non siamo mistici, tranquilli, semplicemente rileviamo come sia decisivo a alle volte il fattore inventivo: ce lo ha spieghiamo in un articolo in esclusiva per il Sussidiario, una docente di italiano e latino di un Liceo Classico Lombardo (clicca qui per l’approfondimento sulle 5 regole “sagge”). Secondo l’insegnante, tra i vari fattori che contribuiscono ad un buon esame di maturità, “l’inventio” è decisivo, trovare le idee opportune nella circostanza data. «ci si deve porte idealmente di fronte a tutte le idee, informazioni e concetti che il percorso di studio ci ha lasciato in eredità, valutarle criticamente e vagliarle per trovare quelle che si adattano alla circostanza. Nessuno di noi sa tutto, non bisogna confrontarsi con tutto ciò che lo studente ideale dovrebbe sapere, più realisticamente si deve usare quello che si ha, ma farlo con criterio». Capito ragazzi? Un’idea, un concetto, un’idea… lo diceva anche Giorgio Gaber (andate ad ascoltarlo, è sempre fonte di ispirazione).

ESAMI DI STATO 2016, MATURITÀ NEWS: COMMISSIONI, COMMISSARI ESTERNI VERSO LA PRIMA PROVA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 20 GIUGNO). TESINE, TRA FOLLIA E FANTASIA - Mancano tre giorni alla Maturità 2016, con gli esami di stato che proiettano quasi un milione di ragazzi verso la grande ansia delle prove scritte e del colloquio orale: un elemento forse è ancora in discussione e potrà, anzi dovrà, essere terminato per il primo giorno di esame, mercoledì 22 giugno prossimo, la tesina. Proprio l’elaborato finale che verrà presentato durante l’orale della maturità spaventa gli studenti, visto che tra ripassi e studi pazzi dell’ultima ora, la tesina è sicuramente stata lasciata un attimo in disparte, a meno di non averla conclusa prima di questa settimana, il che sarebbe un grande risultato per voi maturandi. L’ansia è per l’argomento che dovrebbe cercare, se siete stati bravi, di collegare più materie e argomenti da portare all’orale: e allora guardate qui quale e quanta fantasia - a volte anche follia - hanno sperimentato questi casi raccolti da Skuola.net davvero incredibili, con tesine di una maestria innovativa. C’è chi al liceo artistico ha dedicato tutto ai tatuaggi, altri cinefili hanno invece puntata tutto sul “Viaggio”, coinvolgendo dai cartoni Disney fino ai film di Leonardo DiCaprio: The Wolf of Wall Street, Il Grande Gatsby e Prova a Prendermi. E se siete appassionati di musica? Beh allora Ponk Floyd e sì, anche Caparezza: la follia non ha confini e il rischio sarà poi andare a spiegare i collegamenti con tali argomenti. Ne scegliamo un’altra però di tesina-pazza: un ragazzo ha fatto tutto il suo elaborato sul…rosso: da Rossa Malpelo al Barone Ross alla borsa dei valori, una “mappa concettuale” oggettivamente da record.

ESAMI DI STATO 2016, MATURITÀ NEWS: COMMISSIONI E COMMISSARI ESTERNI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 20 GIUGNO). 1 STUDENTE SU 4 NON PASSERA' IL COMPITO - Mancano solo due giorni agli Esami di Stato 2016: dopodomani mercoledì 22 giugno infatti sarà il giorno del primo scritto della Maturità. Tanta l'ansia per questa prova e i dubbi sulla preparazione da parte degli studenti. Ma non solo, i maturandi hanno anche l'incubo di essere valutati da insegnanti sconosciuti, i temuti commissari esterni che fanno parte delle commissioni. Stress e preoccupazione sembrano isolare i ragazzi al punto che da un sondaggio effettuato da Skuola.net su un campione di 1000 studenti emerge che il 27% (circa 1 su 4) non passerà il compito durante le prove scritte degli Esami di Stato 2016. Il timore infatti di essere colti in flagrante e di essere esclusi dalla Maturità è troppo grande. Cosa che non accade durante l’anno scolastico quanto sale al 90% la percentuale di ragazzi che confessa di far copiare i compagni di classe (55% a tutti quanti, 35% a seconda del compagno).



© Riproduzione Riservata.