BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TRACCIA SVOLTA MATURITA' 2016 / Umberto Eco e la funzione della letteratura (Tipologia A, analisi del testo) di Emmanuele Riu (Esami di Stato)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Umberto Eco (Infophoto)  Umberto Eco (Infophoto)

In secondo luogo, a partire dagli anni 60, l'avvento della tecnologia ha modellato una nuova forma sociale della lingua, come notava con il suo solito acume premonitore Pasolini, per cui il principio di modificazione della lingua oggi — come accennato prima — sta "in una cultura tecnica anziché umanistica": conseguenza di questo, per Pasolini, sarà il prevalere del "fine comunicativo" (inteso come meramente informativo) su quello "espressivo", cioè — potremmo dire — significante l'intera realtà umana. È necessario un paziente lavoro educativo, che sicuramente può e deve avvalersi di uno strumento fondamentale come la letteratura (e pensiamo alla ricchezza della nostra letteratura italiana), senza tuttavia porla sotto una campana di vetro: sarebbe questo un modo per allontanare ancora di più i ragazzi dal comprendere il suo valore. 

È importante invece far scoprire loro come in ogni testo ci sia qualcuno pronto a parlargli, a intercettare i loro pensieri più nascosti e il loro desiderio più inconfessabile, che è quello di non accontentarsi di nulla. Solo così sarà possibile valorizzare nuovamente anche il linguaggio, scoprendolo come una delle espressioni principali dell'autocoscienza umana e come chiave per indagare il mistero dell'esistenza.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.