BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO SCUOLA 2016 / News prove scritte, correzione, info e risultati. Orali, cosa studiare (Miur ultime notizie oggi, 7 giugno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (Infophoto)  Immagini di repertorio (Infophoto)

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SUL CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, AGGIORNATE AL 8 GIUGNO

 

CONCORSO SCUOLA 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E INFO VERSO GLI ORALI (MIUR NEWS, OGGI 7 GIUGNO): COSA STUDIARE PER GLI ORALI - Non solo gli studenti anche i docenti sono alle prese con gli esami quest'anno. Il concorso scuola 2016, con la conclusione delle prove scritte lo scorso 31 maggio, sta per entrare nella seconda fase, quella degli orali. Gli insegnanti aspettano di conoscere l'esito della correzione degli elaborati da parte delle commissioni e intanto si preparano a sostenere un'eventuale prova orale. Gli argomenti degli orali si distinguono a seconda che si tratti di posti comuni o di posti di sostegno. Per quando riguarda i primi, come riporta OrizzonteScuola, i candidati saranno valutati sulla padronanza delle discipline di insegnamento, la capacità di trasmissione e progettazione didattica anche con riferimento alle tecnologie della comunicazione e dell'informazione. Sarà anche valutata la capacità di comprensione e conversazione nella lingua celta dal candidato. Per i posti di sostegno sarà invece valutata la competenza del candidato nelle attività di sostegno all'alunno con disabilità volte all'apprendimento della lezione e anche in questo caso ci sarà ci sarà la parte in lingua (clicca qui per sapere cosa studiare).

CONCORSO SCUOLA 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E INFO VERSO GLI ORALI (MIUR NEWS, OGGI 7 GIUGNO): LEZIONI SIMULATE - Sono impegnati in questi giorni con la preparazione degli orali i docenti che stanno affrontando il concorso scuola 2016. Ancora la correzione delle prove scritte è in corso da parte delle commissioni d'esame e gli insegnanti sono in attesa di ricevere la comunicazione sull'esito della valutazione. OrizzonteScuola ricorda che "sono ammessi a sostenere la prova orale i candidati che abbiano superato la prova scritta e la prova pratica per quelle classi di concorso che la prevedono". I candidati che hanno superato le prove scritte riceveranno una mail in cui sarà indicato il punteggio con cui è stato superato il test e anche la data per la convocazione per gli orali del concorso scuola 2016. La mail dovrà arrivare ai candidati almeno venti giorni prima della loro prova orale. Inoltre, in aiuto alla preparazione dei docenti, il sito propone alcuni esempi di lezioni simulate utilizzate durante lo svolgimento del concorso a cattedra del 2012: clicca qui per leggere

CONCORSO SCUOLA 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E INFO VERSO GLI ORALI (MIUR NEWS, OGGI 7 GIUGNO): I PUNTEGGI DEGLI ORALI - In vista degli orali del concorso scuola 2016 i docenti che hanno effettuato le prove scritte lo scorso mese stanno aspettando i risultati della correzione degli elaborati da parte delle commissioni. Ma come si svolgeranno gli orali? OrizzonteScuola dà tutte le indicazioni agli insegnanti impegnati nella selezione bandita dal Miur. La prova orale ha una durata massima complessiva di 45 minuti e consiste principalmente in una lezione simulata. Il sito di riferimento dei docenti pubblica alcuni esempi di lezioni simulate utilizzate nel concorso a cattedra 2012, specificando che per le classi di concorso della secondaria è stata mantenuta la vecchia dicitura della classe di concorso: clicca qui per leggere. Per quanto riguarda i punteggi degli orali sul sito si legge che "alla prova orale la commissione attribuirà un punteggio massimo di 40 punti. Per superare la prova è necessario un punteggio minimo di 28 punti".

CONCORSO SCUOLA 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E INFO VERSO GLI ORALI (MIUR NEWS, OGGI 7 GIUGNO): GLI ARGOMENTI DEGLI ORALI - Si avvicinano gli orali del concorso scuola 2016 dopo la conclusione delle prove scritte lo scorso 31 maggio. Come anticipato nei giorni scorsi dal sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone gli orali dovrebbero iniziare entro la fine di luglio. E i docenti che hanno effettuato i test sono in attesa di sapere se saranno ammessi alla seconda fase del concorso scuola 2016. La prova orale per i posti comuni, come ricorda OrizzonteScuola, "ha per oggetto le discipline di insegnamento, e valuta la padronanza delle stesse, la relativa capacità di trasmissione e progettazione didattica anche con riferimento alle tecnologie della comunicazione e dell'informazione, la capacità di comprensione e conversazione (livello B2 del QCER per lingue) nella lingua prescelta dal candidato (per la primaria non c'è scelta, la prova sarà in inglese). Per le classi di concorso di lingua straniera la prova si svolgerà interamente nella lingua stessa". Mentre la prova orale per i posti di sostegno "valuta la competenza del candidato nelle attività di sostegno all'alunno con disabilità volte all'apprendimento della lezione curricolare, nonché la relativa capacità di trasmissione e di progettazione didattica con riferimento alle diverse tipologie di disabilità, anche mediante l'impiego delle tecnologie normalmente in uso presso le istituzioni scolastiche. Anche nella prova di sostegno ci sarà la parte in lingua (livello B2)".

CONCORSO SCUOLA 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E INFO VERSO GLI ORALI (MIUR NEWS, OGGI 7 GIUGNO): COME SI SVOLGONO GLI ORALI - Sono in attesa degli orali i docenti impegnati nel concorso scuola 2016. Dopo il termine delle prove scritte è in corso in questi giorni la correzione degli elaborati del concorso scuola da parte delle commissioni d'esame. Gli insegnanti che hanno effettuato i test aspettano di sapere se hanno superato la prima fase della selezione e se saranno ammessi a sostenere gli orali. In previsione della seconda fase del concorso scuola 2016 OrizzonteScuola dà ai docenti indicazioni su come si svolgeranno appunto gli orali. La prova del concorso scuola dura 45 minuti ed è suddivisa in due parti: 35 minuti per una "lezione simulata preceduta da un'illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute" e 10 minuti per "interlocuzioni con il candidato, da parte della commissione, sui contenuti della lezione simulata anche ai fini dell'accertamento della conoscenza della lingua straniera". Intanto resta ancora aperta la questione dei ricorrenti al concorso scuola 2016. I docenti non abilitati esclusi dal bando di selezione e che per questo hanno presentato ricorso potrebbero infatti essere ammessi a prove suppletive.



© Riproduzione Riservata.