BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Concorso Scuola 2016 / News orali e correzione prove scritte: polemica su docenti di sostegno, troppi bocciati (Miur ultime notizie oggi, 10 luglio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E DATE INIZIO ORALI (MIUR NEWS OGGI, 10 LUGLIO). LA POLEMICA SUI DOCENTI DI SOSTEGNO - Arde ancora la polemica sul concorso scuola docenti 2016 per le prove scritte e gli esami degli insegnanti di sostegno: un appello lanciato ancora una volta tramite il portale di Orizzonte Scuola, in cui un Coordinatore dei corsi di specializzazione per le attività di sostegno e integrazione scolastica degli studenti con disabilità, prof. Luigi D’Alonzo, prova a reclamizzare la protesta. In tanti si dicono preoccupati per gli esiti dei concorsi in atto per tutta Italia, non solo questo organizzato dal Miur. Questo avviene perché in molti casi, chi ha dimostrato preparazione e competenza conseguenze l’abilitazione sul sostegno è poi riuscito a superare la sbarra degli scritti. Nell’appello viene richiesto al Ministero dell’Istruzione che dopo il concorso scuola, si possano avere dati aggiornati degli esiti delle prove concorsuali per i vari ordini di scuola, in modo da poter realizzazione un accurato e doveroso monitoraggio dei risultati conseguiti dagli specializzati.

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E DATE INIZIO ORALI (MIUR NEWS OGGI, 10 LUGLIO): I DOCENTI BOCCIATI SARANNO CHIAMATI PER FARE LE SUPPLENZE? - Non si placano le polemiche sul concorso scuola 2016 che sta andando avanti anche in questi giorni estivi con la correzione delle prove scritte in vista degli orali. Dal monitoraggio effettuato da OrizzonteScuola sembra che, per alcune classi di concorso, le bocciature fino a questo momento siano tante: il rischio è quello che i posti messi a bando non siano tutti coperti. Dunque da settembre quegli stessi insegnanti bocciati al concorso scuola 2016 potrebbe tornare in cattedra come supplenti. I posti che rischiano di rimanere scoperti sono soprattutto quelli del sostegno. Molti di questi docenti insegnano già e probabilmente continueranno a farlo anche nel prossimo anno scolastico, anche se ancora da precari: è questa la denuncia che circola in questi giorni riguardo alla selezione bandita dal Miur. Intanto il concorso scuola 2016 va avanti ma la riposta ai dubbi dei docenti non tarderà ad arrivare visto che mandano solo due mesi all'inizio dell'anno sscolastico 2016/17.



© Riproduzione Riservata.