BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Valutazione presidi? Il suo primo "nemico" è la burocrazia

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Così come non si possono ridurre le sanzioni disciplinari agli allievi applicando le norme in modo più "blando" i regolamenti. Si devono attivare indirizzi di studio coerenti con le esigenze del territorio e in armonia con la vocazione dell'Istituto, non si possono proporre articolazioni strampalate, fantasiose o inutili solo per attirare qualche allievo in più per un breve periodo, come pure non è possibile "abbassare i livelli" delle prestazioni richieste in alcune discipline fino al punto da snaturare la tipologia di corso di studi che si sta seguendo. I progetti attivi nell'Istituto devono essere conosciuti, condivisi e valutati e devono essere esplicitati la loro finalità e i costi che richiedono, il ruolo degli eventuali partner e gli esiti. Il rispetto per gli utenti e per tutta la collettività deve essere alla base di ogni azione di miglioramento: deve essere chiaro cosa si stia facendo e in che modo si stia verificando l'efficacia delle azioni intraprese.
La cosa più importante da verificare è la coerenza tra quanto viene dichiarato e quanto viene effettivamente fatto, con una grande attenzione alla percezione del servizio da parte dell'utenza e di tutta la collettività. Chiarezza nelle comunicazioni, rispetto degli impegni, degli orari, delle procedure sono alla base del lavoro quotidiano a scuola e compito del dirigente scolastico è controllare che tutti si uniformino a quanto si decide collegialmente.  
Altrettanta chiarezza è necessaria nel lavoro dei consigli di classe, dove sarebbe bene riprendere a discutere su collegialità e libertà didattica, gestione della classe, valutazione degli apprendimenti, didattica per i dsa e bes. E' quello che facciamo già, che abbiamo sempre fatto!, diranno molti. Allora, forse, è il momento di farlo sapere e di iniziare a condividere, dentro e fuori la scuola, le fasi del nostro percorso verso gli obiettivi che tutti riteniamo importanti.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.