BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Concorso scuola 2016 / News correzione prove scritte e orali, “i bocciati saranno richiamati per le supplenze?” (Miur ultime notizie oggi 8 luglio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI SU CONCORSO SCUOLA 2016 DEL 9 LUGLIO 2016

 

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E DATE INIZIO ORALI (MIUR NEWS OGGI, 8 LUGLIO): CAMPANIA, SOSPESI SORTEGGIO TRACCIA E PROVA PRATICA CLASSE AJ55 - Continuano ad arrivare segnalazioni dai docenti impegnati nel concorso scuola 2016. Le ultime notizie su come sta andando la correzione delle prove scritte in vista degli orali riguardano la Campania. Come riporta OrizzonteScuola l'Ufficio scolastico regionale ha pubblicato un avviso relativo alla prova pratica per la classe di concorso AJ55 - pianoforte: si comunica che il sorteggio e il conseguente svolgimento della prova pratica, previsti a partire da ieri 7 luglio sono sospesi per sopraggiunti motivi, fino a data da destinarsi. E i docenti si chiedono ora quali siano i motivi di questa sospensione. Già nei giorni scorsi in Lombardia era stata annullata la convocazione per la prova orale dei candidati della classe di concorso A51 - Scienze, tecnologie e tecniche agrarie del concorso scuola 2016. Inizialmente si era pensato ci fosse stato un errore di associazione codice/candidato da parte del Cineca, poi però dall'Usr lombardo ha smentito questa ipotesi. 

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E DATE INIZIO ORALI (MIUR NEWS OGGI, 8 LUGLIO): LA LETTERA DI UNA DOCENTE, "I BOCCIATI SARANNO RICHIAMATI PER LE SUPPLENZE?" - Dubbi tra i docenti sulla validità del concorso scuola 2016. I numeri riportati da OrizzonteScuola parlano di alte percentuali di candidati bocciati alle prove scritte e dunque non ammessi agli orali. E sempre il portale di riferimento degli insegnanti pubblica la lettera di una docente, Annunziata Terralavoro, che solleva una riflessione sui bocciati e i posti che resteranno vuoti: Parlo da spettatrice, essendo per mia fortuna entrata in ruolo due anni fa. Di insegnanti o aspiranti insegnanti impreparati o inadeguati ne conosco, sia tra quelli di ruolo, che tra i precari. Così come ne conosco tanti preparati e motivati. Ma alla luce dei risultati di questo concorsone, che via via vengono resi noti: possibile che siano queste le percentuali? E' possibile che i colleghi commissari siano invece tutti preparati e impeccabili? Quanto ha inciso l'assurdità dell'impostazione dei quesiti? Di fatto stanno respingendo gli stessi docenti che da settembre, dopo il solito teatrino delle chiamate da provveditorato e da Dirigente, andranno a coprire i posti vacanti. Si bocciano gli stessi insegnanti che da anni lavoravo nella scuola pubblica e che continueranno a lavorarci" (clicca qui per leggere tutto)

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, NEWS: CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E DATE INIZIO ORALI (MIUR NEWS OGGI, 8 LUGLIO): COORDINAMENTO PRECARI, "ASSUNZIONI PER TUTTI" - Ancora denunce e polemiche riguardo al concorso scuola 2016. La selezione bandita dal Miur per quasi 64mila posti di lavoro sta andando avanti anche in questi mesi estivi con la correzione delle prove scritte in vista degli orali. Ma il concorso scuola 2016 continua ad essere contestato dai docenti esclusi. Il Coordinamento Precari della Scuola, come riporta OrizzonteScuola, chiede "assunzioni per tutti" e il "riconoscimento delle competenze acquisite attraverso il servizio". Non solo contestazioni al concorso scuola 2016 ma anche proposte. Ecco quelle dei precari: "1) riaprire le graduatorie provinciali: sono l'unico strumento trasparente e democratico funzionale all'accesso al lavoro; 2) aggiornare le graduatorie di III fascia: garantiscono il funzionamento delle scuole e l'accesso alle prime esperienze di lavoro a scuola; 3) riconoscere gli anni di servizio: sono la vera scuola di formazione del personale, pertanto dopo 36 mesi si deve acquisire l'abilitazione all'insegnamento a tempo indeterminato; 4) assunzione subito di tutti i precari delle Gae (graduatorie ad esaurimento, ndr)". 



© Riproduzione Riservata.