BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Concorso scuola 2016 / Correzione prove scritte e news orali: Trentino, ammessi agli orali meno candidati dei posti (ultime notizie oggi, 27 agosto)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE DEL 28 AGOSTO SU CONCORSO SCUOLA 2016

 

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E ORALI (MIUR NEWS, OGGI 27 AGOSTO 2016). TRENTINO, AMMESSI AGLI ORALI MENO CANDIDATI DEI POSTI DISPONIBILI - Continuano ad arrivare i dati degli esiti delle valutazioni del concorso scuola 2016. Per quanto riguarda il Trentino, si legge su OrizzonteScuola, gli ammessi agli orali sono meno dei posti disponibili: secondo i dati della Uil scuola, in Trentino i candidati che hanno superato le prove scritte sono stati il 51% circa di chi ha effettuato il test. Dunque il rischio è che molte cattedre restino scoperte, visto che i candidati che hanno superato le prove scritte sono meno delle disponibilità. Sia la Uil scuola sia Cisl e Cgil di categoria chiedono alla Provincia di dare una risposta a quei docenti che non hanno superare i test del concorso scuola 2016 oppure che sono già abilitati ma non sono ancora nelle graduatorie provinciali per titoli, cioè nelle liste che consentono l’assunzione per le supplenze annuali o quelle a tempo indeterminato (clicca qui per leggere tutto).

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E ORALI (MIUR NEWS, OGGI 27 AGOSTO 2016). LA LETTERA DEI DOCENTI BOCCIATI IN TOSCANA: "FANGO SU DI NOI" - Ancora polemiche sul concorso scuola 2016 e sulla questione dell'alto numero di docenti bocciati alla selezione che dovrebbe portare dietro le cattedre nei prossimi tre anni quasi 64mila insegnanti. Il Coordinamento dei 447 docenti abilitati e non ammessi al ruolo (ambiti disciplinari AD04 e AD08) della Toscana scrive una lettera di accuse. Nella lettera, pubblicata su OrizzonteScuola, si sostiene che "sarebbe opportuno che l’opinione pubblica riflettesse sul fango che è stato gettato indiscriminatamente su tutto e su tutti, a partire dalla nostra formazione: siamo davvero sicuri che si possa addossare la colpa delle bocciature alle Università, che hanno partorito e formato sia gli ammessi che i non ammessi? (...) Ci siamo chiesti, per esempio, se gli stessi commissari chiamati a giudicarci sarebbero stati in grado di svolgere, in un quarto d’ora, i quesiti richiesti dal concorso, osservando, pur non conoscendoli, tutti i criteri previsti dalle griglie di correzione". I docenti bocciati al concorso scuola 2016 chiedono quindi: "Quante selezioni pubbliche dovremo ancora superare per un posto che già spetta a tutti noi abilitati? Siamo i docenti che consentono alla scuola italiana di andare avanti. Siamo gli insegnanti che non meritano un ruolo, perché qualcuno ha deciso così. Il ruolo no, è troppo per insegnanti “asini”... ma un po’ di giustizia sì, che ne dite?" (clicca qui per leggere tutto).

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E ORALI (MIUR NEWS, OGGI 27 AGOSTO 2016). LA LETTERA DI UN DOCENTE AMMESSO AI BOCCIATI - Continua a far discutere l'alto numero di docenti bocciati al concorso scuola 2016 che ha visto tanti candidati respinti dopo aver effettuato le prove scritte e quindi non ammessi all'orale. Ma un candidato che invece ha superato la selezione racconta la sua esperienza e la sua precedente bocciatura al concorso del 2012. Ecco la lettera pubblicata da OrizzonteScuola: "Mi chiamo Alessandro Pareglia, docente dell'ambito AD04. premetto di essere stato bocciato nel concorso del 2012. I motivi? Non ero sufficientemente preparato, mi stavo impegnando al superamento del tfa, tralasciando la preparazione per il concorso scuola. Un concorso veramente duro con una buffa preselezione multidisciplinare inaudita a mio avviso. Ma nessuno obbiettò nulla ne vincitori ne vinti, io feci spallucce e pensai ad impegnarmi nel tfa. oggi ho superato questo concorso 2016 con grande impegno, studio e preparazione. HO STUDIATO, ERGO CE L'HO FATTA. Punto e a capo. (...) Nelle competizioni si vince e si perde, abbiate la sportività che ebbi io quando venni bocciato in quello del 2012. Spallucce e continuai a lavorare ed a studiare. Buona giornata" (clicca qui per leggere tutto).

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E ORALI (MIUR NEWS, OGGI 27 AGOSTO 2016). LA DENUNCIA DI UIL SCUOLA - Ancora una denuncia riguardo al concorso scuola 2016. A far sentire la sua voce è anche il sindacato Uil Scuola, come si legge su OrizzonteScuola. Il segretario generale Pino Turi sottolinea che l'impostazione data al concorso scuola 2016 è stata "viziata da una serie di elementi tutti negativi: la fretta politica, la sottovalutazione della complessità della procedura, la mancanza di un progetto di fattibilità, la mancanza di confronto e dialogo e la predisposizione, in risposta, di una procedura tutta burocratica con la pretesa dell’innovazione (computer based, lingua straniera, ecc)". Secondo il sindacalista quindi "si sarebbe potuta prevedere una prova di accesso per i diplomati magistrali in possesso dell’abilitazione, acquisita prima del 2000". Le commissioni d'esame del concorso scuola 2016 hanno mostrato, afferma Turi, "serietà, rigore, coerenza, vitalità del sistema, svolgendo un lavoro selettivo" quindi "non è la scuola che è mancata, né i candidati ma, forse, qualche responsabilità se la prenda chi ritiene di essere autosufficiente, di non parlare con nessuno e di nascondersi dietro la propaganda del tutto va bene, salvo ribaltare le responsabilità sul personale che amministra" (clicca qui per leggere tutto).



© Riproduzione Riservata.