BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Concorso Scuola 2016 / News bocciati, correzione orali e prove scritte: lo scrittore, ‘domande completamente assurde’ (ultime notizie oggi, 28 agosto)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E ORALI (MIUR NEWS OGGI, 28 AGOSTO 2016). LE CRITICHE DELLO SCRITTORE CLAUDIO GINTA - Il concorso scuola docenti 2016, con un numero altissimo di bocciati che ora mettono in difficoltà lo stesso Miur che si ritrova con posti “vuoti” a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, non vede molte colpe per i docenti stessi. A sostenerlo è lo scrittore, saggista e storico della letteratura italiana, Claudio Ginta, che sul Sole 24 ha scritto un infuocato articolo contro il sistema del concorso scuola del Governo: resta chiaramente una opinione personale che si aggiunge nella lunghissima battaglia tra sostenitori e forti critici della riforma Buona Scuola che ha partorito questa il “concorsone”. Domande assurde, troppe bocciature, quesiti impossibili: in sintesi il pensiero di Ginta che espone così le sue perplessità. «Si tratta di domande, secondo il saggista, complesse, da argomentare, domande piuttosto assurde che incoraggiano al dilettantismo perché premiano non la conoscenza reale dei testi e degli autori ma quella tabe dell'istruzione umanistica che è l'infarinatura». Il Miur chiamato a rispondere alle critiche, ma soprattuto all’emergenza insegnanti che ora si è aperta con cattedre ancora senza titolare dopo le tante bocciature.

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI E ORALI (MIUR NEWS, OGGI 28 AGOSTO 2016). RABBIA DEI DOCENTI SU TWITTER, "ABILITATI PREPARATI, PROVE ASSURDE" - I docenti impegnati nel concorso scuola 2016 continuano a contestare le prove scritte della selezione bandita dal Ministero dell'Istruzione. Le commissioni d'esame che hanno effettuato le valutazioni degli elaborati hanno infatti in varie regioni bocciato un alto numero di candidati, tanto che il rischio, a ridosso dell'inizio del nuovo anno scolastico, è che non tutti i posti messi a bando risultino coperti e che si debba anroca ricorrere alle supplenze. Gli insegnanti però respingono al mittente le accuse di essere "impreparati" e sottolineano invece che le prove del concorso scuola 2016 erano "assurde". Sono questi infatti i commenti che si leggono su Twitter di docenti che contestano la presunta impreparazione e le graduatorie del concorso scuola 2016. Ecco alcuni tweet che sono stati pubblicati: "Stomaco chiuso, nausea, emicrania. Questa storia delle graduatorie del #concorsoscuola finirà con l'ammalarmi", "Grazie USR FVG per avermi bloccato la digestione con delle graduatorie assurde in cui io risulto vincitrice solo alle medie. #concorsoscuola", "Contro la diffamazione operata dai media, vicina ai colleghi #abilitatitfa bocciati al #concorsotruffa. #Concorsoscuola #tfaèconcorso", "@OGiannino allo scritto del #concorsoscuola beffati tanti #abilitatiTfa già duramente selezionati.Tempi striminziti per quesiti amplissimi", "#gianantoniostella si informi meglio..altrimenti potrebbero darLe del somaro!!!#concorsoscuola #ablitatipas #abilitatitfa", "@MediasetTgcom24 #concorsoscuola progettato ad hoc per bocciare: i candidati non hanno avuto tempo per pensare, riflettere, rileggere!"



© Riproduzione Riservata.