BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ "Prof, gli imam sono come i parroci per la Chiesa cattolica?"

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Infine, la grande questione del terrorismo così descritta da André Glucksmann nel 2005: "Senza fede, né legge. Perché mai il terrorista dovrebbe dissimulare il suo odio sfrenato? Al contrario lo brandisce come una bacchetta magica, che decuplica l'orrore che suscita. Massacra la sua gente e gli stranieri, i civili e i militari, i lattanti, le ragazzine e i vecchi. In questa continua violazione di qualsiasi remora dettata da usi e costumi, manifesta la furia terribile, la hubris greca...." e ci costringe ad avere sempre paura che qualcosa di terribile possa accadere, a porci interrogativi che minano le sicurezze di ogni giorno domandoci quale potrebbe essere il prossimo, imprevedibile bersaglio. Il terrorismo si rivela come una forma di guerra ibrida in cui diventa difficile capire chi sono gli amici e quali i nemici, con chi allearsi e di chi diffidare. Le tradizionali categorie della politica vengono messe in discussione e i mezzi di comunicazione amplificano e distorcono i fatti e il loro senso, facendo "resuscitare" i morti per ucciderli ancora altre mille e mille volte.

Al termine di un simile percorso di studio e di approfondimento rispondere agli interrogativi degli studenti non solo sarà più semplice, ma sarà possibile mettersi in gioco personalmente in un giudizio che non può prescindere dalle categorie che in-formano la nostra storia, la nostra tradizione, la nostra vita.

 

-
Il corso (21 settembre - 25 novembre 2016) si terrà presso il Liceo classico "Giosué Carducci" via Beroldo 9, Milano. Per informazioni: www.diesselombardia.it.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.