BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016 / Oggi al via l'esame di ammissione: Fisioterapia? Ingresso più difficile che a Medicina (13 settembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Test Università (Foto:Lapresse)  Test Università (Foto:Lapresse)

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: OGGI AL VIA L'ESAME DI AMMISSIONE. FISIOTERAPIA? INGRESSO PIÙ DIFFICILE CHE A MEDICINA (13 SETTEMBRE) -Il Test Professioni Sanitarie 2016 svoltosi oggi in tutta Italia, vista l'altissimo numero di candidati che hanno tentato di superare l'esame di ammissione ai diversi corsi di laurea,  dimostra che Medicina e Chirurgia non è più la facoltà in cui è più difficile entrare da un punto di vista prettamente numerico. A confermarlo all'Ansa è stato Angelo Mastrillo, componente dell'Osservatorio Conferenza Nazionale Corsi di Laurea Professioni Sanitarie e docente all' Università di Bologna, che ha chiarito come "rispetto al concorso del 6 settembre per Medicina e Chirurgia, in cui c'era un posto ogni 7 studenti, nel caso di Fisioterapia la concorrenza si raddoppia, essendoci un posto ogni 14 concorrenti, con 29.800 domande su 2.172 posti". Per analizzare nel dettaglio i dati riguardanti il test Professioni Sanitarie 2016 bisognerà attendere pochi giorni visto che un'ampia analisi verrà fornita il 23 e 24 settembre presso l' Università di Bologna durante il meeting annuale della Conferenza nazionale Corsi di Laurea Professioni Sanitarie.

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: OGGI AL VIA L'ESAME DI AMMISSIONE. SPAURACCHIO FISIOTERAPIA, MA NON PER TUTTI... (13 SETTEMBRE) - Dopo mesi di studi e di ansie, ecco il giorno del Test Professioni Sanitarie 2016. Sempre complicato riuscire a spuntarla vista la concorrenza numerosa, in particolare se si scelgono corsi di laurea molto ambiti come Fisioterapia. Da un'indagine condotta da Skuola.net, infatti, è emerso che sarà soltanto un candidato su 14 ad ottenere il posto messo a bando dalle Università statali. Ovviamente le probabilità aumentano o diminuiscono a seconda dell'ateneo che viene scelto per iscriversi: ad esempio all'università di Pisa sgomiteranno 589 candidati per 18 posti, passerà insomma un solo studente ogni 33. Le cose non vanno poi molto meglio a Torino, dove a lottare per soli 51 banchi saranno in 1225 (un posto disponibile ogni 24). Il rapporto è certamente meno proibitivo spostandosi al Sud, per la precisione a Bari, dove su 1373 iscritti totali supereranno l'esame di ammissione al corso di Fisioterapia in 120: insomma, 1 su 11 potrà cantare vittoria.

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: OGGI AL VIA L'ESAME DI AMMISSIONE, 82.000 ISCRITTI PER MENO DI 24.000 POSTI (13 SETTEMBRE) - Scatta oggi, martedì 13 settembre, il test Professioni Sanitarie 2016 per 82.000 candidati pronti a contendersi i 23.759 posti messi a bando da 37 Università statali. Come riferisce l'Ansa, il rapporto tra domande e posti disponibili è di 3,4 a uno: lo stesso di un anno fa. A commentare questi dati è stato Angelo Mastrillo, componente dell'Osservatorio Conferenza Nazionale Corsi di Laurea Professioni Sanitarie e docente all'Università di Bologna, secondo cui questo dato "sarebbe da considerare in crescita se si considera il minore numero dei posti messi a bando, da 24.449 dello scorso anno 2015 agli attuali 23.759, pari al -2,8%. Situazione comunque diversa rispetto all'aumento del +5,9% registrato su Medicina e Chirurgia, passato da 57.144 dello scorso anno ai 60.566 candidati che hanno sostenuto l'esame il 6 settembre scorso". Mastrillo è in ogni caso ottimista sul fatto che il trend negativo fatto registrare dai corsi di Professioni Sanitarie negli ultimi anni "si sta lentamente esaurendo rispetto al -2,0% dello scorso anno 2015 e soprattutto sulla maggiore perdita che si era registrata nel 2014 rispetto ai 102.000 dell'anno 2013, con -17%, e ancora prima sui 114.700 dell'anno 2012 con -11%".

< br/>
© Riproduzione Riservata.