BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO SCUOLA 2016 / News orali, bocciati e correzione prove scritte: Sardegna, docenti chiedono più posti (oggi, 22 settembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI BOCCIATI E ORALI (MIUR NEWS, OGGI 22 SETTEMBRE). SARDEGNA, DOCENTI CHIEDONO PIU' POSTI PER LE IMMISSIONI IN RUOLO - Arriva dalla Sardegna la richiesta di più posti per le immissioni in ruolo del concorso scuola 2016. Come riporta OrizzonteScuola, i docenti delle classi di concorso AB24 – AB25, vincitori della selezione, dopo essere venuti a conoscenza del contingente dei posti disponibili per l’anno scolastico 2016/2017 con disparità tra il numero di posti messi a bando e il numero di posti indicati come disponibilità per la regione Sardegna, ed essendo già avvenute le assunzioni in data 10/09/2016, chiedono che "venga aggiornato il numero di disponibilità per l’anno scolastico 2016/2017 ai fini dell’assunzione a tempo indeterminato dei vincitori del concorso docenti 2016 (DDG 106/2016), per le classi di concorso con graduatoria pubblicata entro il 15/09/2016, includendo anche i posti dell’organico di potenziamento ad oggi lasciati liberi dopo la mobilità" (clicca qui per leggere tutte le richieste).

CONCORSO SCUOLA DOCENTI 2016, CORREZIONE PROVE SCRITTE, RISULTATI BOCCIATI E ORALI (MIUR NEWS, OGGI 22 SETTEMBRE). PUBBLICATI I COMPITI DEI BOCCIATI - Riguardo al concorso scuola 2016 il Coordinamento Nazionale TFA (Tirocinio Formativo Attivo) ha pubblicato online le prove dei docenti bocciati. L'obiettivo è quello di dimostrare la complessità dei quesiti della selezione bandita dal Miur per il poco tempo a disposizione dei candidati per rispondere. Gli insegnanti aveva infatti circa 18 minuti di tempo per ciascuna domanda delle prove scritte del concorso scuola 2016. Il Coordinamento Nazionale TFA ha pubblicato su Facebook un archivio di prove anonime di docenti che sono stati bocciati, invitando tutti a giudicare se questi insegnanti erano o meno preparati e chiedendo quanti professori, anche universitari, sarebbero stati in grado di fare di meglio: "Parte l'operazione di controinformazione #bocciatiapienivoti. Invitiamo tutti a leggere i compiti dei bocciati al concorso e a giudicare se sono stati così disastrosi, ricordando che il tempo per rispondere a ogni domanda era 18 minuti" (clicca qui per leggere il post).



© Riproduzione Riservata.