BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Test medicina 2016 / Veterinaria, 655 posti disponibili: punteggio minimo per accedere, le ipotesi (oggi, 7 settembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)  Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)

TEST MEDICINA VETERINARIA 2016, STUDENTI IMPEGNATI CON LE PROVE PER 655 POSTI DISPONIBILI (OGGI, 7 SETTEMBRE) – Test di Medicina Veterinaria oggi per 655 posti disponibili in tutta Italia: gli studenti sono impegnati con le prove per accedere a questa facoltà a numero chiuso nei vari atenei. Ieri si sono svolti i test d'ingressi di Medicina e odontoiatria. Anche oggi il test di Veterinaria inizia alle 11 durerà 100 minuti. Come ricorda Studenti.it la prova presenta 60 domande a risposta multipla con 5 opzioni di risposta. Il Miur assegna un determinato punteggio per ogni soluzione giusta, sbagliata o lasciata in bianco. Gli studenti non dovranno aspettare per conoscere l'esito del test Veterinaria 2016 visto che il ministero dell'Istruzione pubblica il giorno stesso della prova le soluzioni ai quesiti. Per avere la certezza sul punteggio ottenuto occorre però aspettare la pubblicazione dei risultati e della graduatoria unica nazionale. I risultati saranno pubblicati in forma anonima sul sito www.accessoprogrammato.miur.it il 21 settembre 2016 mentre il 29 settembre ogni candidato potrà vedere il suo punteggio e il suo modulo risposte nell'area riservata di www.universitaly.it. Infine il 4 ottobre il Miur pubblicherà la graduatoria nazionale nominativa con l'assegnazione dei posti in base ai punteggi e alle preferenze espresse da ogni candidato.

TEST MEDICINA VETERINARIA 2016, STUDENTI IMPEGNATI CON LE PROVE PER 655 POSTI DISPONIBILI (OGGI, 7 SETTEMBRE). PRIMI CALCOLI SUL POSSIBILE PUNTEGGIO MINIMO – Alle 11 di questa mattina, migliaia di studenti in tutta Italia sono stati impegnati con i test di Medicina Veterinaria, facoltà che in tutti gli atenei mette a disposizione solo 655 posti. I risultati, come già accaduto ieri per i test di Medicina, saranno disponibili dopo poche ore dalla conclusione dei quiz e proprio in questi minuti già grande fermento online da parte degli studenti che sono stati impegnati questa mattina. La domanda principale ora è concentrata sul punteggio minimo necessario per poter entrare nell'ambita facoltà di Veterinaria in vista dell'inizio dell'anno accademico 2016/2017. Come rivela Newsly.it, gli studenti non conosceranno subito il punteggio ottenuto ma solo le risposte esatte in quanto la pubblicazione ufficiale avverrà prossimamente. Tuttavia, consultando i risultati del passato anno e calcolando i punteggi medi ottenuti dagli studenti in tutta Italia, la media è di 35 punti. Con un simile punteggio (o poco inferiore), dunque, potrebbero esserci ampie possibilità di poter superare positivamente i Test e quindi essere ammessi alla facoltà.

TEST MEDICINA VETERINARIA 2016, MIGLIAIA DI STUDENTI IN TUTTA ITALIA MA CRESCE LA PROTESTA NO NUMERO CHIUSO (OGGI, 7 SETTEMBRE) – Quest’oggi, mercoledì 7 settembre, migliaia di studenti in tutta Italia sono impegnati con i test di Medicina Veterinaria con l’obiettivo di riuscire ad avere accesso ai vari corsi universitari per la medesima facoltà. Un appuntamento ormai diventato un classico del mese di settembre e che impone agli studenti di trascorrere buona parte del mese di agosto sui libri per non farsi trovare impreparati ad un test che probabilmente potrebbe segnare sia nel bene che nel male il loro futuro. In attesa di scoprire come se la caveranno gli studenti con le varie domande e se tutto si consumerà in maniera regolamentare senza dar adito a ricorsi e quant’altro, un po’ davanti a tutti gli atenei italiani sede dei test monta la protesta degli studenti che hanno letteralmente creato una sorta di associazione per dire no al numero chiuso. Già nella giornata di ieri sono apparsi diversi striscioni di protesta contro l’attuale sistema di selezione definito da molti una sorta di lotteria, nei quali si leggono frasi del tipo: “Chiuso – Il numero chiuso chiude gli ospedali” e “Buttati fuori dall’Università vogliamo scegliere il nostro futuro”. Una protesta che è nata anche in ragione del taglio dei posti disponibili (circa 300 per la sola facoltà di Medicina).

< br/>
© Riproduzione Riservata.