BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Comunali Milano

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2011/ Milano, Pensioni e Lavoro: voti e preferenza (dati definitivi)

Tra i partiti che hanno sostenuto la Moratti, in ogni caso, vi è anche quello che, in termini, rappresenta un ossimoro, la lista Pensioni e lavoro, che ha ottenuto 1840 voti

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

Si sta consumando un dramma all’interno del centrodestra. I fedelissimi del premier, sotto la garanzia dell’anonimato, avrebbero parlato al Corriere della Sera di “un bagno di sangue”. E, in effetti, da qualunque parte la si guardi, per il Cavaliere si tratta di una sconfitta clamorosa. Anche a livello personale, dal momento che le preferenze ottenute in quanto capolista in consiglio comunale del Pdl, 27.972, corrisponde alla metà di quelle guadagnate nel 2006, quando incassò 51.577 voti. In molti, poi, imputano i 7 punti i distacco tra la Moratti e Pisapia, il 41,6 per cento contro il 48, all’influenza negativa del premier su tutta al campagna.

Tra i partiti che hanno sostenuto la Moratti, in ogni caso, vi è anche quello che, in termini, rappresenta un ossimoro, la lista Pensioni e lavoro, che ha ottenuto 1840 voti, pari al 0,31 per cento dei consenti.

Clicca qui per leggere tutti gli aggiornamenti delle elezioni amministrative 2011, comunali e provinciali

Clicca qui per leggere i dati sulle affluenze

Clicca qui per leggere tutti i commenti alle elezioni comunali 2011

Clicca qui per rimanere in contatto con IlSussidiario.net su FACEBOOK