BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Emmeciquadro

EDITORIALE/ Apprendere la scienza: un percorso di ragione e stupore – N° 66 – Settembre 2017

EDITORIALE/ Apprendere la scienza: un percorso di ragione e stupore – N° 66 – Settembre 2017

Mario Gargantini

16/10/2017

L’educazione scientifica non può ridursi alla acquisizione di procedure, abilità e informazioni; è piuttosto un percorso conoscitivo dove ragione e stupore si alimentano reciprocamente.

Apprendere la scienza: un percorso di ragione e stupore

".... la curiosità non nasce quando non si sa niente. Servono numerose conoscenze per riuscire a meravigliarsi. L'esperienza si ripete in ogni ambito di ricerca: più si impara, più si meraviglia. L'ignoranza non si stupisce di niente, mentre la scienza ammira ogni cosa."

 

[François-Xavier Bellamy, I diseredati, Itaca 2016, pag.159]

11/10/2017

SCIENZAinATTO/ Intelligenza Artificiale: un problema di responsabilità

L’Intelligenza Artificiale e il Machine Learning aumentano la capacità di interagire con il reale. Oggi l’uomo è preparato a convivere con sistemi così potenti? Saprà guidarne l’evoluzione?

11/10/2017

SCIENZ@SCUOLA/ Le interazioni tra scienza e filosofia. Un percorso per il CLIL

Lo studio di autori di lingua madre inglese e la lettura di memorie originali in un percorso di filosofia della scienza: una modalità seria e impegnativa di intendere il progetto CLIL.

16/10/2017

SCIENZ@SCUOLA/ «Fare scienza» in seconda primaria: l’acqua e le sue trasformazioni

L’acqua e le sue trasformazioni: un percorso «sperimentale» nella seconda primaria. Coraggiose scelte di contenuti e di lessico, per favorire nei bambini una comprensione efficace.

16/10/2017

SCIENZ@SCUOLA/ Pensiero infantile e matematica: un gioioso incontro (3). Colori, forme, ...

In un contesto narrativo si realizza un progetto di educazione logico matematica nella Scuola dell’Infanzia: colori, forme e il loro riconoscimento, una prima forma di pensiero geometrico.

11/10/2017

SCIENZAEVENTI/ L’educazione scientifica e le macchine che imparano

La sfida delle nuove tecnologie e l’educazione scientifica: due interessanti momenti al Meeting di Rimini 2017 nello spazio "WHAT? Macchine che imparano" curato da Euresis e Camplus.