Welcome   |   Login   |   Sign Up   |

STREGONERIA/ Sud Africa: uccide e mangia il cuore del nipote di 4 anni

Un uomo di trent'anni, già autore di un precedente omicidio, ha operato sul nipotino di 4 anni un rituale satanico mangiandone il cuore e scannandolo completamente

Foto Pixabay.com Foto Pixabay.com

Kamvelihle Ngala, 4 anni, abitante in un villaggio del Sud Africa, era scomparso da diverse ore dopo che era stato per strada a giocare con alcuni amichetti. Non vedendolo tornare, la nonna insieme alla sorella si è messo a cercarlo. Dopo inutili tentativi, la sorella ha suggerito di andare a cercarlo a casa del figlio, un uomo di 30 anni, evidentemente aveva un brutto presentimento che si è rivelato realtà. Inizialmente l'uomo si è rifiutato di aprire la porta, poi quando le due donne sono riuscite a entrare sono rimaste scioccate da quello che hanno visto. I resti del povero bambino erano ovunque in un mare di sangue: "Sembrava avessero scannato un maiale" ha poi raccontato la nonna. La testa del bambino staccata dal corpo era stata letteralmente privata della carne, il cranio giaceva in un angolo e i resti del suo cervello erano sparpagliati in giro. Si è poi saputo che il trentenne aveva mangiato il cuore del bambino. Un autentico rituale di stregoneria, come si usa fare con gli animali, ma la vittima è stata il bambino di 4 anni. L'uomo era appena stato scarcerato dopo sette anni di carcere per un altro omicidio. Da tempo la madre sospettava che fosse coinvolto in riti satanici e di stregoneria e faceva uso di droghe pesanti, cosa che lo ha portato a tale orribile omicidio. 

© CopyRight.