BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

CINA/ 10 anni di carcere al dissidente Guo Quan per aver chiesto un regime democratico

Quan ha fondato il Partito Cinese Democartico nel 2007 e verrà processato per aver “sovvertito i poteri dello Stato”

Costerà dieci anni di carcere a Guo Quan, un ex professore universitario cinese, essersi impegnato per la difesa della democrazia nel suo paese, la Cina. Quan, ex giudice ed esperto di letteratura cinese che ha fondato il Partito Cinese Democartico nel 2007, verrà processato per aver “sovvertito i poteri dello Stato”, secondo un comunicato diffuso oggi dal gruppo Human Rights Watch. A emettere la sentenza è stato un tribunale della provincia costiera del Jiangsu. “Si tratta di una sentenza indifendibile - ha sostenuto il suo avvocato - perché le azioni di Guo sono consentite dalla Costituzione cinese. Usare mezzi pacifici non può essere considerata sovversione”.

Guo Quan è in carcere da novembre 2008. a costargli l’arresto la pubblicazione su internet di una serie di articoli e lettere aperte al presidente Hu Jintao nelle quali si chiede l' istituzione di un sistema politico “completamente democratico”.

© Riproduzione Riservata.