BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE/ Video - Nidal Malik Hassan poche ore prima di compiere la strage di Fort Hood in Texas

you_tube_vintageR3754giu2009.jpg (Foto)

Secondo i suoi famigliari, Malik Hassan sapeva che l’esercito lo avrebbe presto mandato in zona d’operazioni, ma questo per lui rappresentava un dramma. E dunque, sempre secondo questa ricostruzione, le emozioni e il contrasto interiore lo avrebbero trasformato in una macchina di morte.

L’Fbi vuole accertare se dietro la sparatoria non ci siano anche motivazioni politiche. La crisi interiore - in base ad uno scenario disegnato da alcuni osservatori - può essersi saldata con un’opposizione portata agli estremi nei confronti della guerra.

 

GUARDA IL VIDEO

 

© Riproduzione Riservata.