BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YEMEN/ Un nuovo Afghanistan o una guerra civile fra Stati Arabi?

Pubblicazione:

yemenR375_30dic09.jpg

 

Ebbene proprio Muhammad aveva compiuto un viaggio nello Yemen dopo la propria conversione ma quel primo segnale non era stato preso nella dovuta considerazione. Ufficialmente si è cercato di non conferire il carattere di atto terroristico alla strage di Fort Hood ma è certo che, dopo di allora, l’impegno americano nello Yemen è stato rafforzato. Il 17 dicembre un bombardamento mirato uccideva 34 jihadisti e tale azione pare sia stata ordinata dal presidente Obama in persona. Il 24 dicembre un drone colpiva con un missile un gruppo di alti esponenti di Al Qaeda. Anwar al Awkali e il vero leader del movimento, Said Ali al- Shiri, riuscivano però per il rotto della cuffia a sfuggire alla morte.

Ma se l’impegno contro il terrorismo vede il teatro yemenita salire di priorità, ancora più gravi possono essere le conseguenze della scissione della tribù Huthi che sta diventando una vera guerra civile islamica. Data l’incapacità dell’esercito yemenita di venire a capo della situazione, negli ultimi mesi è intervenuto l’esercito saudita con l’appoggio dell’aviazione, da sempre il fiore all’occhiello delle forze armate del regno.

 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO ">>" QUI SOTTO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >