BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

COREA DEL NORD/ Kim Jong-il, probabile cancro al pancreas

Kim Jong-il ha il cancro al pancreas. Nella stesura dell'ultimo bollettino medico sulla salute del "caro leader" nordcoreano, uno dei segreti più impenetrabili dell'ultimo Paese stalinista del pianeta, la tv sudcoreana Ytn ha riferito la diagnosi che non darebbe scampo

Kim Jong-il ha il cancro al pancreas. Nella stesura dell'ultimo bollettino medico sulla salute del "caro leader" nordcoreano, uno dei segreti più impenetrabili dell'ultimo Paese stalinista del pianeta, la tv sudcoreana Ytn ha riferito la diagnosi che non darebbe scampo: il dittatore di 67 anni avrebbe - nella migliore delle ipotesi - non piu' di 5 anni di vita, anche in caso di trapianto. Il network di news via cavo ha raccontato di aver appreso le informazioni dai servizi di intelligence statunitensi e sudcoreani che, a loro volta, avrebbero completato la relazione grazie a informazioni mediche avute a Pechino. La diagnosi sul 'carcinoma pancreatico' sarebbe stata fatta lo scorso agosto, pressoche' contestualmente al presunto ictus che avrebbe colpito il 'caro leader'. In altri termini, non e' escluso che in quella occasione i medici siano giunti alla conclusione sulla irreversibilita' e gravita' del male del 'caro leader'. 'Questa mattina, vi e' stato un altro rapporto sulla salute di Kim Jong-il, che cita una particolare malattia. Per quanto ci riguarda, non vi sono informazioni da dare', ha tagliato corto in conferenza stampa, Chun Hae-sung, portavoce del ministero dell'Unificazione di Seul. Le nuove ipotesi rimandano direttamente alle immagini di alcuni giorni fa trasmesse dalla tv di Stato nordcoreana, in occasione della cerimonia di commemorazione dei 15 anni della morte del padre Kim Il-sung, il fondatore del regime: Kim e' apparso ancora piu' magro dall'ultima apparizione di aprile (dopo una assenza di nove mesi collegata al presunto ictus), con il volto tirato, claudicante e con meno capelli. In un primo momento erano stati interpretati tutti come segni dell'ictus e del diabete di cui si sa essere malato ormai da tempo. 'Dal semplice modo in cui guarda, non siamo in grado di diagnosticare se si tratti o meno di cancro pancreatico', ha commentato Park Se-hun, specialista del Samsung Medical Center. 'Si possono perdere capelli e peso per gli effetti collaterali della chemioterapia, ma i sintomi non sono limitati al carcinoma pancreatico ', ha osservato ancora Park all'agenzia Yonhap. Le notizie sulla salute del 'caro leader' rilanciano, come comprensibile, lo scenario successione che, secondo i servizi segreti occidentali, vedrebbe il terzogenito Kim Jong-un, di 26 anni, nel ruolo di delfino. I timori sono legati al fatto che un passaggio di consegne non ancora definito potrebbe causare scenari di profonda incertezza politica nel Paese in caso di scomparsa improvvisa di Kim.

© Riproduzione Riservata.