BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE/ Video - I più visti: i Talebani diffondono il video di un soldato Usa fatto prigioniero in Afghanistan

Nel video si vede il soldato americano, con la testa rasata, parlare verso la telecamera

Il comando Usa da Kabul ha confermato che si tratta del militare americano che stava operando nella provincia sud-occidebntale di Paktika quando è stato dichiarato disperso.

La cattura è avvenuta con ogni probabilità a fine giugno ed é stata annunciata il 2 luglio. Successivamente comandanti talebani hanno minacciato di uccidere il prigioniero se Washington non cambierà la sua strategia in Afghanistan.

"Servirsi del nostro soldato per fare propaganda è contro il diritto internazionale", ha commentato oggi a caldo un portavoce militare americano. "Stiamo continuando a fare quanto é possibile per riavere il soldato sano e salvo", ha aggiunto.

"Ho paura, sono spaventato e vorrei tornare a casa", così nel video diffuso oggi parla il soldato americano catturato dei talebani in Afghanistan. Nel video, stralci del quale sono visibili ora anche su Youtube, il soldato appare in buona salute e veste abiti tradizionali afghani.

Dice di essere spaventato, di volere tornare a casa: "E' snervante essere tenuto prigioniero", afferma e aggiunge: "Penso alla mia ragazza, che spero di sposare. Penso alla mia bella famiglia, a casa in America, che io amo".

A un certo punto si sente una voce fuoricampo che in inglese chiede al soldato se abbia un messaggio da inviare alla sua gente. il prigioniero risponde: "Sì. Ai miei connazionali che hanno qui i loro cari, che sanno quanto gli mancano, dico che hanno il potere di convincere il governo a rimandarli a casa... Per favore, riportateci a casa, così che possiamo stare laddove siamo nati e non qui a perdere il nostro tempo e le nostre vite".

Quello che compare nel video è il primo soldato americano che viene catturato dai talebani dal 2002.

© Riproduzione Riservata.