BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

USA/ Obama e la svolta sul terrorismo: “Mai più interrogatori alla Cia”

Sulla scia di indagini e inchieste in merito a torture e pressioni da parte della Cia ai terroristi, il presidente Usa affida gli interrogatori ad un’unità speciale: la Hig

Si chiamerà "High-Value Detainee Interrogation Group" cioè Gruppo d'Interrogatorio dei Detenuti d'Importanza Elevata e sostituirà la Cia nelle interrogazioni ai terroristi. Obama ha approvato questa decisione, parallelamente alla riapertura di circa dieci inchieste su presunti abusi e torture commessi dagli uomini della Cia nei confronti di persone catturate in Iraq e Afghanistan.

Il nuovo gruppo che curerà questi delicatissimi interrogatori ha l’acronimo “Hig” e sarà sito presso il quartier generale dell’FBI, sotto il diretto controllo della Casa Bianca. Ovviamente la nuova unità, composta da esperti provenienti dall’intelligence e dalle forze dell’ordine, avrà l’obbligo di non ricorrere a nessun tipo di violenza psicologica o fisica nei confronti dei terroristi interrogati, previsto dunque anche lo stop alla pratica del waterboarding.

© Riproduzione Riservata.