BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

AFGHANISTAN/ Elezioni: primi dati ufficiali. Karzai in vantaggio

Dopo lo spoglio del 10% dei voti, il presidente uscente è in vantaggio con il 41%. Lo sfidante Abdullah Abdullah è al 39%. Intanto altri nuovi attacchi violenti da parte dei talebani: 4 soldati morti

Dopo giorni di indiscrezioni e opinioni espresse da questa o quella fonte arrivano,dalla Commissione indipendente afgana, i primissimi dati ufficiali sulle elezioni per il rinnovo del governo. Al momento risulta esaminato il 10% dei voti totali e  l’attuale presidente Karzai è in leggero vantaggio rispetto all’ex ministro Abdullah. Uno scarto di 10.000 voti: il primo infatti conduce la sfida con il 41% dei consensi, mentre Abdullah si ferma al 39%. La commissione elettorale anche nei prossimi giorni continuerà a diffondere notizie e dati parziali riguardo l’esito di queste consultazioni ma i risultati definitivi si sapranno solamente intorno a metà settembre.

Intanto la tensione nel paese non sembra attenuarsi. Ieri erano stati colpiti i militari italiani in due diversi attacchi, fortunatamente senza feriti né vittime. Oggi quattro soldati Usa della forza Isaf sono morti in seguito allo scoppio di un ordigno rudimentale nella parte meridionale del paese. «Sono stati colpiti mentre stavano pattugliando una delle zone più pericolose dell'Afghanistan», dichiara il generale Eric Tremblay, portavoce dell'Isaf. Dal 2001, anno d’inizio dell’intervento militare, sono 802 i militari americani morti in Afghanistan.© Riproduzione Riservata.