BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RUSSIA/ Medvedev: nessun dietrofront sull’indipendenza dell’Abkhazia e dell’Ossezia del Sud.

Il presidente russo Medvedev ha dichiarato che la Russia non modificherà mai la decisione di riconoscere l’indipendenza dalla Georgia delle regioni ribelli dell’Abkhazia e dell’Ossezia del Sud

Il presidente russo Medvedev ha dichiarato che la Russia non modificherà mai la decisione di riconoscere l’indipendenza dalla Georgia delle regioni ribelli dell’Abkhazia e dell’Ossezia del Sud.

A un anno dalla decisione russa di riconoscere le due regioni il presidente Medvedev è intervenuto per ribadire la posizione russa. Durate una visita alla capitale mongola di Ulan Bator Medveded ha infatti affermato che la decisione presa è irreversibile.

Il Cremlino aveva riconosciuto l’indipendenza dell’Abkhazia e dell’Ossezia il 26 agosto del 2008, dopo che le forze russe avevano respinto un tentativo della Georgia di rimpossessarsi dell’Ossezia del sud. La Georgia ha definito il riconoscimento russo delle due regioni come Stati indipendenti una confisca del proprio territorio sovrano.

© Riproduzione Riservata.