BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

KENNEDY/ Addio a Ted. Tre giorni di cerimonie funebri

Sono iniziati ieri i tre giorni di lutto per dare l’ultimo saluto al patriarca dei Kennedy, scomparso la notte tra martedì e mercoledì. Oggi la camera ardente con migliaia di persone che affluiranno a Boston

Sono iniziati ieri i tre giorni di lutto con cui l'America saluterà l'ultimo patriarca dei Kennedy, Ted, scomparso nella notte tra martedì e mercoledì. Il programma prevede due giorni di camera ardente, durante i quali affluiranno migliaia di concittadini e molti dei suoi colleghi per rendergli omaggio, prima che il corpo sia trasportato al cimitero militare di Arlington, a Washington, dove riposerà accanto a quelli dei suoi due fratelli maggiori, John e Robert.
Ma l’evento clou sarà il funerale di sabato mattina dove sarà lo stesso presidente Barack Obama a pronunciare l'elogio funebre.
I tre giorni di celebrazioni si sono avviati ieri con un corteo funebre partito alle 13 ora di Boston (le 19 in Italia) da Hyannis Port, dove il "vecchio leone" si è spento alla fine di una lunga malattia la notte del 25 agosto. Il corteo è arrivato a Boston dove ad attenderlo c’erano centinaia di cittadini lungo il Rose Fitzgerald Kennedy Greenway e di fronte agli edifici del Parlamento locale. La processione si è chiusa alla John Fitzgerald Kennedy Presidential Library and Museum, la biblioteca costruita in onore dell'ex presidente americano ucciso nel 1963, dove la camera ardente è stata aperta anche durante la sera per consentire alla folla di salutare il senatore che ha rappresentato lo Stato del Massachussetts nel Senato americano sin dal 1961.
La bara del senatore, che resterà comunque chiusa, sarà esposta oggi dalle 10 di mattina (le 16 in Italia) fino alle 16 (le 22 italiane) nello Stephen E. Smith Center all'interno della biblioteca presidenziale, le cui vetrate offrono una delle vedute più famose della città. Al di fuori della sala saranno allestite foto e filmati che ricorderanno i suoi più famosi discorsi, compreso l'elogio funebre che rese al funerale di suo fratello Robert, ucciso nel 1968. Alle 19 ora locale inizierà la funzione privata in ricordo di Ted, a cui parteciperanno tra gli altri il vicepresidente americano, Joe Biden, e i senatori John Kerry e John McCain. Sabato: le cerimonie funebri saranno due, una privata e una pubblica successiva. Quest'ultima si terrà nella basilica di Our Lady of Perpetual Help dove però i 1.500 posti a sedere saranno riservati agli invitati dalla famiglia Kennedy. Al funerale saranno presenti tutti gli ex presidenti americani ancora in vita, Jimmy Carter, George H.W. Bush, Bill Clinton, George W. Bush e il presidente in carica, Barack Obama che pronuncerà l'elogio funebre. Obama però non parteciperà alla sepoltura ma tornerà subito dopo la funzione a Martha's Vineyard, a pochi chilometri da Boston, dove sta passando le vacanze.
Alla fine della messa il corpo del senatore sarà portato al Logan International Airport e successivamente a Washington. La sepoltura avverrà alle 17 di sabato pomeriggio (le 23 in Italia) al cimitero di Arlington, dove riposano gli eroi nazionali con le loro famiglie. Quest'ultima funzione è strettamente privata. Ted Kennedy sarà sepolto a circa 30 metri dalla lapide di suo fratello Robert.© Riproduzione Riservata.