BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AFGHANISTAN/ Il cordoglio delle istituzioni per i sei militari italiani uccisi

Pubblicazione:

Il Governo dovrebbe riferire in Parlamento nel pomeriggio sull'attentato ai militari italiani a Kabul. Intanto, una prima informativa sulla dinamica è stata fatta poco prima delle 12 al Senato dal ministro della Difesa, Ignazio La Russa. Commemorazione alla Camera da parte del Presidente Fini con un minuto di silenzio dell'Aula.

Profondo cordoglio ai familiari delle vittime è stato espresso dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Il premier ha rappresentato il cordoglio personale e del Governo al Capo di Stato Maggiore della Difesa generale Camporini e al generale Castellano che comanda il contingente italiano a Kabul.

«Il Governo italiano - si legge in una nota - è vicino alle famiglie delle vittime, condivide il loro dolore in questo tragico momento ed esprime la sua solidarietà a tutti i componenti della missione italiana in Afghanistan impegnata a sostegno della democrazia e della libertà in questo sfortunato Paese».

La Russa, nella sua breve comunicazione, ha confermato che si è trattato di un attentato suicida che ha provocato la morte di sei nostri militari e il ferimento di altri quattro. «Agli infami e vigliacchi aggressori che hanno colpito in maniera subdola» a Kabul, ha detto La Russa, «va la nostra ferma convinzione che non ci fermeremo» e in accordo con le istituzioni internazionali «questa missione continuerà».



© Riproduzione Riservata.