BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AFGHANISTAN/ Su Youtube il video dell'attentato a Kabul

Pubblicazione:giovedì 17 settembre 2009

Militare_PiangeR375.jpg (Foto)

Attentato in Afghanistan - Su Youtube le drammatiche immagini dell'attentato a Kabul, dove hanno perso la vita sei militari italiani e altri tre sono rimasti feriti in modo gravissimo Morti anche 15 afghani, mentre i feriti civili sarebbero circa sessanta. Ecco i nomi dei militari caduti, tutti appartenenti al 186° Reggimento Paracadutisti Folgore.

Si tratta del tenente Antonio Fortunato, originario di Lagonegro (Potenza); del primo caporal maggiore Matteo Mureddu, di Oristano; del primo caporal maggiore Davide Ricchiuto, nativo di Glarus (Svizzera); del sergente maggiore Roberto Valente, di Napoli, del primo caporal maggiore Gian Domenico Pistonami, di Orvieto, e del primo caporal maggiore Massimiliano Randino di Pagani (Salerno). Lo stato maggiore dell'Esercito italiano ha messo a disposizione dei familiari dei militari italiani impegnati in Afghanistan il numero verde 800228877.

L'attacco è stato rivendicato dai talebani e sarebbe stato compiuto «con lo scopo di dimostrare che nessuno può considerarsi al sicuro in Afghanistan».

 

Attentato a Kabul - Secondo una prima ricostruzione della Difesa italiana, a provocare l'esplosione sarebbe stata un’auto imbottita di esplosivo a bordo della quale si trovavano due persone. Due i veicoli militari blindati Lince italiani rimasti coinvolti. L'auto carica di esplosivo (una Toyota bianca secondo quanto ha riferito in Senato il ministro della Difesa Ignazio La Russa) è scoppiata al passaggio del primo mezzo del convoglio (intorno alle 12.10 locali, le 9.40 in Italia), uccidendo tutti e cinque gli occupanti. Danni gravi anche al secondo Lince: uno dei militari a bordo è morto e altri tre sono rimasti feriti. nelle drammatiche immagini da Youtube si distingue il blindato Lince completamente sventrato.

 

GUARDA IL VIDEO

 



© Riproduzione Riservata.