BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE/ Video: la scheda del Lince, il mezzo su cui Massimiliano Randino e gli altri militari italiani sono morti a Kabul

Pubblicazione:venerdì 18 settembre 2009

Blindato_linceR375.jpg (Foto)

Antonio Fortunato, Matteo Mureddu, Davide Ricchiuto, Roberto Valente, Gian Domenico Pistonami e Massimiliano Randino sono i sei militari italiani che ieri hanno perso la vita nel tragico attentato kamikaze di Kabul.

I sei, insieme ai colleghi rimasti feriti, viaggiavano su due blindati dell’esercito chiamati “Lince”. Su questi mezzi si è aperta anche una querelle per capire se siano o meno adeguati al tipo di missione da svolgere e a proteggere i propri occupanti. Esistono altri mezzi più “sicuri” del Lince in dotazione all’esercito, ma essi sono meno versatili e più lenti.

Il Lince può agire come mezzo di trasporto o come esploratore, è inoltre invisibile ai radar e agli obiettivi termici e ne è stata recentemente aumentata la blindatura nella parte inferiore per renderlo meno vulnerabile alle mine e agli ordigni posti sulle strade.

 

GUARDA IL VIDEO

 



© Riproduzione Riservata.