BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

BELGIO/ Fa strage in famiglia durante un permesso dal carcere

Un diciottenne belga è stato arrestato per aver ucciso la figlioletta e la madre della compagna durante una libera uscita dal carcere

Un diciottenne belga è stato arrestato per aver ucciso la figlioletta e la madre della compagna durante una libera uscita dal carcere. Junior K., di Woluwe-Saint-Lambert, nella prima cintura di Bruxelles, era in carcere per l'omicidio di un pianista, avvenuto tre anni fa.

I corpi senza vita dell'anziana signora e di sua nipotina di un anno e mezzo sono stati trovati nell'appartamento dove vivevano. Il giovane ha cercato di uccidere anche la compagna che ora si trova in ospedale.

© Riproduzione Riservata.