BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

AFGHANISTAN/ Berlusconi: la nostra missione non cambia

«Non cambia nulla, naturalmente». Così Berlusconi risponde a New York ai cronisti sul prosieguo della missione in Afghanistan

«Non cambia nulla, naturalmente». Così Berlusconi risponde a New York ai cronisti sul prosieguo della missione in Afghanistan. «Noi - aggiunge il premier - siamo lì in maniera assolutamente determinata, con un voto del Parlamento e assieme ai nostri alleati». Sempre da New York, il ministro degli Esteri Franco Frattini riferisce che comunque tra i paesi del G8 «è emerso il consenso sulla necessità di un cambio di passo» in Afghanistan.

© Riproduzione Riservata.