BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

AFGHANISTAN/ Ragazzo ucciso per errore dai militari Usa

Un tredicenne afghano è stato ucciso per errore da una pattuglia americana della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf)

Un tredicenne afghano è stato ucciso per errore da una pattuglia americana della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf).

L'episodio è stato denunciato da Ghulam Shah, padre del piccolo Zeeshan, colpito alla testa dai militari, mentre tornava a casa in bicicletta nella provincia sud-orientale afghana di Paktika. Un portavoce dell'Isaf ha spiegato che si è trattato di «un doloroso incidente dovuto ad un proiettile sparato in aria».

© Riproduzione Riservata.