BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IRAN/ Prima condanna per uno dei manifestanti

La corte rivoluzionaria di Teheran ha emesso la prima condanna contro un manifestante per le proteste seguite alle elezioni di giugno

La corte rivoluzionaria di Teheran ha emesso la prima condanna contro un manifestante per le proteste seguite alle elezioni di giugno.

Secondo il quotidiano Etemad, Ali Reza Eshraqi è stato condannato a 5 anni e 6 mesi di reclusione per «iniziative contro la sicurezza nazionale, per aver insultato la Guida suprema (ayatollah Ali Khamenei) e il presidente (Mahmud Ahmadinejad) e avere preso parte a raduni illegali».

© Riproduzione Riservata.