BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SUDAN/ Giornalista porta i pantaloni: incarcerata

La donna era stata arresta a luglio in un ristorante di Karthoum

Loubna Ahmed al-Hussein è un giornalista sudanese che è stata condannata a un mese di carcere da un tribunale di Khartoum perché aveva indossat dei pantaloni, una tenuta ritenuta "indecente". La giornalista avrebbe potuto evitare la prigione se avesse pagato 200 dollari di multa.  E pensare che inizialmente si volevano infliggere alla donna anche 40 frustrate. 

Loubna era stata arrestata a luglio in un ristorante di Khartoum insieme ad altre 12 donne, anche loro vestite in un modo ritenuto indecente. Dieci di quelle donne sono state condannate a dieci frustate ciascuna, la giornalista invece ha contestato l'accusa dando vita a una campagna di sensibilizzazione finalizzata alla modifica della legge che punisce gli "atti indecenti".

© Riproduzione Riservata.