BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EGITTO/ Strage di cristiani alla vigilia del Natale copto a Nagaa Hammadi

Pubblicazione:

ScontriEgitto_R375.jpg

EGITTO: Un attentato terroristico insanguina le celebrazioni del Natale in Egitto. Nove persone (il primo bilancio era di sette vittime e nove feriti) sono state uccise alle ore 23,30 all'uscita dalla chiesa di Anba Basaya dopo le celebrazioni del Natale secondo il calendario copto.

Il fatto ha avuto luogo nel villaggio di Nagaa Hammadi (a circa 600 km a sud del Cairo, non lontano da Luxor).  Il killer è già stato identificato, ha precedenti penali ed è di religione musulmana.

La vendetta sarebbe il movente di questo tragico e folle gesto. Le voci parlano di un presunto rapimento e stupro di una bambina musulmana della zona ad opera di un giovane cristiano.
Dagli anni Novanta non si registrava un fatto così grave nella convivenza tra cristiani e musulmani. In Egitto i copti sono circa il 10% della popolazione.

Immediata contromisura il coprifuoco, ma nella mattinata migliaia di copti si sono scontrati con  la polizia. Come ha riferito l'arcivescovo della chiesa di Nagaa Hamadi, l'ira della popolazione deriverebbe dalla sottovalutazione delle minacce degli integralisti da parte delle autorità. 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


  PAG. SUCC. >