BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IRAN/ Sakineh verrà lapidata domani

Sakineh_StriscioneR400.jpg (Foto)

Anche l’avvocato dei due giornalisti tedeschi è finito in manette. Per lui l’accusa è pesante: si parla infatti di contatti con elementi controrivoluzionari con base all’estero e falsificazione di documenti. . Secondo il settimanale Der Spiegel, i due tedeschi arrestati sono giornalisti del gruppo Springer. Ma né Teheran, né Berlino hanno confermato che si tratti di giornalisti. Le autorità di Teheran hanno affermato che erano entrati in Iran con visto turistico e li hanno accusati di legami con elementi controrivouzionari residenti in Germania, intendendo forse i dirigenti del Comitato internazionale contro la lapidazione.

L’organizzazione da parte sua, oltre ad accusare il regime di voler accelerare la condanna a morte di Sakineh, chiede anche la liberazione del figlio, dei due cittadini tedeschi e degli avvocati.

© Riproduzione Riservata.