BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ASIA BIBI/ “Innocente”: lo dice il ministro delle minoranze pachistane. La donna stuprata dai suoi accusatori

asia_bibi_R400.jpg (Foto)



ASIA BIBI INNOCENTE BLASFEMIA –
La sua posizione, ha detto, "ferisce milioni di musulmani" e "li costringerà a seguire le orme di Ghazi Ilmuddin Shaheed, che ha ucciso un colpevole di blasfemia". La frase si riferisce alla storia del carpentiere di Lahore che nel 1929 uccise lo scrittore Shaheed Mahashay Rajpal, autore di un libro ritenuto blasfemo verso il profeta Maometto. Ieri attivisti per i diritti umani dell’associazione "All Pakistan Minorities Alliance" (Apma) hanno manifestato a Lahore chiedendo il rilascio di Asia Bibi e l’abolizione della legge sulla blasfemia.

© Riproduzione Riservata.