BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VELMA HART/ Licenziata la donna che ha sfidata Barack Obama

Pubblicazione:

Velma Hart, mentre si rivolge a Barack Obama  Velma Hart, mentre si rivolge a Barack Obama



Barack Obama le replica così: “Capisco la sua frustrazione. Il mio intento non è convincerla che ogni cosa vada come dovrebbe. No. Non è questo il mio scopo”. Poco dopo, alle lezioni della camera dei deputati e del senato, il Partito democratico di Obama avrebbe preso una sonora sconfitta, dimostrando che Velma Hart non era l’unica americana a non avere più fiducia in lui.

SALSICCE E FAGIOLI – Diceva un altro grande americano. Andy Warhol, che ognuno ha diritto ai suoi quindici minuti di celebrità. Velma Hart li ha avuti, e non per i futili motivi con cui oggigiorno si accede alla celebrità televisiva, scandali e scaldaletti vari. Velma Hart ha sfidato e messo in crisi il presidente della nazione più potente del mondo, gli Stati Uniti.

Non solo ha avuto il coraggio di dirgli in faccia e davanti alle telecamere che la sua politica del promesso cambiamento in realtà non stava portando alcun cambiamento, ma lei, donna di colore, ha sfidato il primo presidente di colore della storia d’America. Abbastanza per mandare in crisi il più scafato politico di lunga carriera. E così è stato. Obama avrebbe potuto rivolgere la sfida a suo favore, ma non ci è riuscito, anzi non ci ha provato nemmeno.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINAURE A LEGEGRE LA STORIA DI VELMA HART

 


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >