BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

TERRA SANTA/ Il Tg della Custodia di Terra Santa: il servizio sui martiri della Chiesa irachena (26 novembre 2010)

“Piu’ italia in Palestina”. É il ministro degli esteri Franco Frattini a riperterlo a gran voce appena entrato nei territori martoriati dal conflitto

terra_santa_tg_26_nov_R400.jpg(Foto)

“Piu’ italia in Palestina”. É il ministro degli esteri Franco Frattini a riperterlo a gran voce appena entrato nei territori martoriati dal conflitto. Durante la sua visita a Gerico, il capo della diplomazia italiana ha parlato di educazione e cultura, punti imprescindibili per costruire un futuro di speranza e di pace. Visitando i locali del “Terra Santa School”, ha ringraziato i frati francescani, da sempre impegnati nel campo educativo e li ha ringraziati, perchè “questa scuola – ha detto inaugurando la nuova sala dell’edificio – è la prova vivente che la riconciliazione tra popoli di fede diversa è possibile”. Scherzando con i bambini, è salito in cattedra e ha scritto sulla lavagna con un pennarello rosso: “un fantastico futuro di pace per il popolo palestinese”. Un compito a casa da svolgere, incessantemente, ogni giorno.

All'interno del Tg:

Il MINISTRO DEGLI ESTERI ITALIANO ALLA SCUOLA FRANCESCANA DI GERICO

“Educazione e cultura, strumenti di crescita e di pace”. Cosi’ il Ministro degli Esteri Italiano Franco Frattini che a Gerico ha visitato la scuola della Custodia di Terra Santa, inaugurando una nuova sala multiuso

“Chiediamo che sia riconosciuto ufficialmente il martirio dei nostri fratelli uccisi a Bagdad”. Sono i cristiani di Terra Santa a lanciare una petizione affinche’ i fratelli nella fede, barbaramente uccisi in Iraq, siano presto canonizzati

C’e’ attesa per il tradizionale “Concerto per la vita e per la pace” che giungera’ quest’anno alla sua decima edizione. In programma il 21 dicembre a Betlemme e il 22 a Gerusalemme, presso l’importante Auditorium del Binyane’ Hauma

Un anno fa Sr Marie Alphonsine Beata. Una messa di ringraziamento a Gerusalemme per la fondatrice delle Suore del Rosario, l’unica congregazione femminile araba della Terra Santa

Un francobollo celebrativo, anche in ebraico, per celebrare il primo anniversario del pellegrinaggio di Benedetto XVI in Terra