BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ASIA BIBI/ I sunniti: Pakistan nell’anarchia se il governo la libera

Pubblicazione:domenica 28 novembre 2010

Manifesto in Campidoglio per Asia Bibi Manifesto in Campidoglio per Asia Bibi

 

 

ASIA BIBI - L'avvocato di Asia Bibi, condannata alla pena di morte e al pagamento di una multa di circa 3.500 dollari per blasfemia, ha presentato ricorso all'Alta Corte di Lahore contro la sentenza. Per salvare la donna si è mobilitata l'intera comunità internazionale e anche Papa Benedetto XVI ha chiesto che sia liberata. Asia Bibi è stata condannata alla pena di morte da un giudice del distretto pakistano di Nankana, nella provincia centrale del Punjab.

 

L'episodio che ha portato alla condanna risale al giugno del 2009, quando Asia Bibi è stata denunciata con l'accusa di aver offeso Maometto durante una discussione con alcune musulmane. Sinora in Pakistan non è stata eseguita alcuna condanna alla pena di morte di imputati accusati di blasfemia. Asia Bibi è stata la prima donna pakistana a essere condannata a morte in base alla legge sulla blasfemia in vigore nel Paese, dove i cristiani, 2 milioni e 800mila persone, sono l’1,6% della popolazione.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.