BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WIKILEAKS ITALIA/ Un mediatore segreto tra Silvio Berlusconi e Putin

Pubblicazione:domenica 28 novembre 2010

Il fondatore di Wikileaks, Assange Il fondatore di Wikileaks, Assange

 

 

WIKILEAKS ITALIA - In particolare, secondo quanto si apprende, i magistrati italiani valuteranno la classificazione dei file di Wikileaks: ovvero se si tratta di carte sotto segreto di Stato o definite «riservate». Questo per decidere l'eventuale apertura anche in Italia di fascicoli e la relativa ipotesi di reato che potrebbe essere violazione di segreto di Stato o violazione di documenti riservati. Inoltre i magistrati della Capitale esamineranno i documenti di Wikileaks per accertare riferimenti alla sicurezza dello Stato italiano o a cariche istituzionali del nostri paese ed eventuali fattispecie di reato.

 

«La vera vittima di Wikileaks sono gli Stati Uniti, è in atto un'azione per screditarli e l’Italia deve fare di tutto per aiutare i suoi amici americani per tutelare le relazioni diplomatiche internazionali». Lo ha detto il ministro italiano degli Esteri Franco Frattini, alla notizia dei file di Wikileaks pubblicati da alcuni quotidiani internazionali. Il titolare della Farnesina ha ribadito di non conoscere i contenuti dei file di Wikileaks, attesi nelle prossime ore sul suo sito, ma che «per l'Italia non ci dovrebbe essere nulla di preoccupante».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.