BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRITTI UMANI/ Risoluzione Ue: Tolleranza zero contro abusi e discriminazioni

Pubblicazione:

Diritti umani in un campo profughi  Diritti umani in un campo profughi

DIRITTI UMANI - Sono ancora molte le violazioni dei diritti umani fondamentali all'interno dell'Ue e i deputati chiedono «urgenti misure concrete, strategie di medio termine e soluzioni a lungo termine», tolleranza zero contro gli abusi e il congelamento delle azioni contestate. Lo afferma un comunicato del Parlamento europeo, nella sua prima relazione sui diritti umani dall'entrata del Trattato di Lisbona, che ha trasformato i «valori base» in «diritti concreti» rendendo la Carta dei diritti fondamentali giuridicamente vincolante. Il Parlamento Ue evidenzia la presenza di numerose violazioni e chiede «tolleranza zero» contro tali abusi. La risoluzione sui diritti umani, preparata da Kinga Gál (Ppe), è stata approvata con 585 voti a favore, 10 contrari e 51 astensioni. Nella risoluzione si chiede che l'Unione europea definisca «un quadro normativo che tuteli i diritti umani fondamentali da qualsiasi violazione da parte delle imprese».

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUI DIRITTI UMANI
 



  PAG. SUCC. >