BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IRAQ/ Un’altra vittima cristiana, a Mosul. I vescovi lasciano la conferenza sulla coesistenza in segno di protesta

Pubblicazione:

cristiani_iraq_massacroR400.jpg

 
Dopo che i vescovi hanno avuto l’assicurazione che le loro richieste sarebbero state inserite nel manifesto che sarà redatto al termine dei lavori, hanno ripreso parte all’assemblea. Mons. Louis Sako, arcivescovo caldeo di Kirkuk, ha dichiarato: «E’ nostro diritto democratico chiedere al governo irakeno e al ministro della Difesa di imporre il loro controllo e proteggere i cristiani in Iraq; devono proteggere tutti, ma in questo momento particolarmente i cristiani irakeni».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.