BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

TERRA SANTA/ Il Tg della Custodia di Terra Santa: l'attesa carica di speranza dei cristiani di Betlemme

I cristiani in Terra Santa si preparano al Natale, ricolmi di speranza e sostenuti dall'afflusso sempre più abbondante di pellegrini. GUARDA IL TG

terrasanta_pellegriniR400.jpg(Foto)

Betlemme si prepara al Natale. Nella basilica della Natività, annerita dal fumo delle lampade,  la grotta dove prese forma il Verbo incarnato porta i segni del logorio del tempo e delle trasformazioni subite nel corso dei secoli, ma la sua autenticità, come pochi altri luoghi in Terra Santa, è garantita.
E’ qui che i turisti,  a gruppi sempre più folti ormai, scivolano tra le navate di Santa Caterina. Con lo sguardo carico di commozione, si prostrano a baciare la stella d'argento che segna, sul pavimento della Grotta, il luogo esatto dove, come indica la scritta, "dalla Vergine Maria è nato Gesù Cristo".
C’è ottimismo e speranza nei racconti del parroco p. Marwan, e mentre racconta la fiducia ritrovata per il flusso dei pellegrini sempre più abbondante, sopra la basilica della Natività i fuochi d’artificio, ancora più belli, illuminano anche stasera la notte di Betlemme, quasi ad annunciare l’arrivo imminente di una luce più grande…


Ultimi ritocchi e Betlemme e’ pronta ad accogliere un afflusso record di pellegrini, sulla scia di un anno eccezionale. L’attesa, quest’anno in particolare piena di speranza, dei cristiani locali …


Un convegno in ebraico per parlare del Sinodo dei vescovi del medioriente dello scorso ottobre in Vaticano


A Gerusalemme un convegno per far conoscere le recenti scoperte archeologiche del sito di Magdala, ma anche per riportare l’attenzione sul ruolo della donna in una prospettiva cristiana


A 50 anni dalla morte, la Custodia di Terra Santa lo ricorda con un convegno e una mostra fotografica presso il Christian Information Centre, a Gerusalemme

il particolare pellegrinaggio dei cattolici indiani che vivono in Israele