BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MALTEMPO/ Ancora nel caos gli aeroporti del nord Europa. Prime riaperture a Londra

Continua la paralisi dei principali scali di Germania, Francia e gran Bretagna causata dal gelo e dal maltempo.

aeroportoneveR400.jpg (Foto)

Continua la paralisi dei principali scali di Germania, Francia e gran Bretagna causata dal gelo e dal maltempo.


Ancora disagi negli aeroporti del nord Europa. Il freddo intenso e la neve hanno colpito, in particolare, gli scali di Francia, Germania e Gran Bretagna. Centinaia i voli cancellati, nella giornata di ieri, migliaia i passeggeri costretti a rimandare i propri viaggi ad adeguarsi a sistemazioni di emergenza, all’agghiaccio, obbligati a code di ore, all’interno degli aeroporti, per andare alla toilette e ricaricare il cellulare.

Non a tutti, infatti, è stato possibile salire sulla propria vettura e tornarsene e casa, dal momento che oltre agli scali, numerose strade limitrofe erano impraticabili per il maltempo. E’ leggermente migliorata, invece, la situazione odierna.

Ad Heathrow, il principale scalo inglese, sarà operativo un terzo dei voli, mentre Gatwick, secondo per importanza, ha riaperto alle 07.33 italiane il traffico aereo. Il gelo, nel Paese, continuerà fino a Santo Stefano. Per la British Airways significherà una perdita di circa 75 milioni di eur oal giorno.
 


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO