BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

HELSINKI/ L’aeroporto che non chiude mai neanche con neve e ghiaccio

Pubblicazione:

aeroporto_R400.jpg



Ma il danno fu comunque inferiore all’ora di tempo. L’organizzazione, poi: qua ci sono ben 250 veicoli tra spazzatrici, spazzanevi, getti d’aria per spostare la neve e macchinari per verificare i livelli di attrito sulla pista. Questi ultimi sono fondamentali per capire se le piste siano agibili o meno. Appena nevica, si attivano camion che la portano lontano: l’anno scorso vennero effettuati settemila carichi di neve portata in un’area poco distante dall’aeroporto.

Quando invece si forma del ghiaccio sulle piste, intervengono macchinari dotati di spazzole di metallo. Se anche queste non bastano, vengono versati sulle piste degli speciali prodotti chimici che sciolgono il ghiaccio. Certo, una cosa bisogna dirla: l’aeroporto di Helsinki non è trafficato come quello di Heathrow che è il più trafficato a mondo. A Helsinki atterrano e decollano giornalmente circa 600 aerei (su tre piste) contro il doppio e anche più di Londra (con due piste). Per usare le stesse strategie finlandesi, a Londra ci vorrebbero tre volte i macchinari e il personale.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.