BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

UCRAINA/ Video: uova e fumogeni in parlamento: il premier si ripara con l'ombrello

Disordini al palramento ucraino. Lancio di uova e fumogeni contro la firma dell'accordo che prolunga la permanenza dei militari russi nella città di Sebastopoli

putin_R375.jpg (Foto)

Manifestanti lanciano uova contro il presidente del parlamento ucraino, Volodymyr Lytvyn, mentre i parlamentari si picchiano tra di loro. E’ successo a Kiev, dopo la firma dell’accordo settimana scorsa tra il presidente ucraino Viktor Yanukovich e il capo di Stato russo Dmitri Medvedev sul prolungamento dell'affitto della base navale di Sebastopoli alla flotta russa del mar Nero fino al 2042. Per la ratifica dell’accordo occorrevano 226 voti: hanno votato a favore 236 parlamentari. Gli esponenti della maggioranza filo-russa, il Partito delle Regioni, e quelli del Blocco Yulia Tymoshenko si sono però azzuffati durante le votazioni. Fuori del Parlamento migliaia di persone appartenenti alle due fazioni.

Sono state lanciate uova e anche fumogeni, tre dei quali sono entrati nel parlamento mentre scoppiava la rissa fra deputati. Il presidente del parlamento si è dovuto difendere dal lancio di uova con degli ombrelli. L’ex premier ucraino Tymoshenko ha definito l’accordo una vergogna. Intanto il parlamento russo, con 410 voti a favore su 439 deputati presenti ha ratificato l’accordo. Che prevede un prolungamento della presenza militare russa nella città ucraina di Sebastapoli di altri 25 anni. L’accordo doveva scadere nel 2017.


 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO E VEDERE IL VIDEO DEI DISORDINI IN PARLAMENTO