BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MEDIO ORIENTE/ Il premier turco Erdogan: Israele è la minaccia principale. L’Iran: Obama è plagiato dai sionisti

Pubblicazione:mercoledì 7 aprile 2010

Turchia_BandieraR375.jpg (Foto)

LA TURCHIA E L’ATTIVITA’ DIPLOMATICA TRA SIRIA E ISRAELE - Le accuse del premier turco stupiscono per la scelta del momento. La Turchia, infatti, è attualmente in prima linea nel portare avanti una delicata azione diplomatica mirata a ristabilire contatti tra Israele e la Siria. In ballo ci sarebbe la restituzione delle alture del Golan. La Turchia, pur essendo uno stato islamico, in virtù della sua costituzione laica, in passato ha collaborato più volte con Israele, spesso facendo da mediatore con il mondo arabo

.

ISRAELE ATTACCA L’IRAN - Un nuovo attacco a Israele arriva anche dall’Iran di Ahmadinejad. Il presidente dell’Iran, in riferimento alla nuova dottrina americana sull’impiego delle armi nucleari (in cui Obama ne ha ipotizzato l’utilizzo in casi estremi, per difendersi, ad esempio, dalla minaccia nucleare iraniana) ha detto che «persone vicine» ha Obama lo avrebbero informato che il presidente Usa «ha fatto le dichiarazioni sotto la pressione dei sionisti» Il presidente Ahmadinejad ha anche accusato Israele di stare preparando una nuova offensiva contro Gaza. «Metterà fine alla vostra esistenza», ha detto rivolto a Israele «Se commetterete l'errore del passato e attaccherete di nuovo Gaza, il Libano, la Palestina, la Siria, i popoli della regione vi sradicheranno» ha detto Ahmadinejad.

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.