BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SUDAFRICA/ Politico razzista aggredisce un’analista durante un dibatitto in tv

Pubblicazione:venerdì 9 aprile 2010

rissa-sudafricaR375.jpg (Foto)

LA RISSA IN UNA TRASMISSIONE SUDAFRICANA - Il Sudafrica, in questi giorni è attraversato da forti tensioni. Il 3 aprile è stato assassinato Eugene Terre'Blanche. Era il leader dell’estrema destra sudafricana, strenuo sostenitore dell'apartheid. Andre Visagie, portavoce dell’ l'Afrikaner Weerstandsbeweging, il Movimento di resistenza afrikaner (i sudafricani di pelle bianca) ha giurato vendetta. E nel corso di una trasmissione televisiva, durante un dibattito, ha scatenato una rissa. Interrotto da un’analilsta politica, è andato su tutte le furie, minacciando lei e il giornalista che conduceva il programma.

 

IL CASO/ Per cancellare il nome di battesimo gli inglesi ricorrono agli egizi

 

IL MOTIVO DELLA RISSA NELLA TV SUDAFRICANA - La rissa è scoppiata nel corso della trasmissione televisiva. Africa 36°. Il programma, nel quale è scoppiata la rissa, era in diretta sull'emittente e.tv. Al momento della rissa era in corso una discussione circa le relazioni tra diverse razze all'indomani dell'omicidio di Terre'Blanche. Lebohang Pheko, l’analista politico di colore, stava bombardando Andre Visagie di domande, chiedendogli in particolare, se non ritenesse preoccupante la condizione di milioni di lavoratori agricoli di colore, oppressi dai proprietari terrieri bianchi. Al che, Andre Visagie, non ci ha più visto.


LEGGI ANCHE LE ALTRE  NEWS DI ESTERI DE ILSUSSIDIARIO.NET 

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CON IL VIDEO DI YOUTUBE DELLA RISSA SCOPPIATA NEL CORSO DI UNA TRASMISSIONE IN SUDAFRICA,  CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO
 


  PAG. SUCC. >