BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FOTOGALLERY DISASTRO AEREO LIBIA/ Mistero sulla bambina olandese sopravvissuta alla tragedia di Tripoli

E’ ancora mistero sull’identità della bambina olandese miracolosamente sopravvissuta al disastro aereo di Tripoli. A rendere noto che è scampato all’incidente e che è stato ricoverato nell’ospedale di Tripoli, è stato il ministro dei Trasporti libico, Mohammed Zidani.

Il disastro di Tripoli Il disastro di Tripoli

E’ ancora mistero sull’identità della bambina olandese miracolosamente sopravvissuta al disastro aereo di Tripoli. A rendere noto che è scampato all’incidente e che è stato ricoverato nell’ospedale di Tripoli, è stato il ministro dei Trasporti libico, Mohammed Zidani. Secondo l’agenzia France Press, citata anche dai principali quotidiani olandesi, il sopravvissuto sarebbe in realtà di sesso maschile e avrebbe otto anni. Non si sa ancora quali siano le sue condizioni di salute e se abbia riportato gravi conseguenze.

Le prime immagini dell’Airbus 330 dell’Afriqiyah Airwais precipitato oggi sull'aeroporto di Tripoli e trasmesse dalla tv di stato libica mostravano il velivolo completamente distrutto con i sedili e gli strumenti di bordo sparsi sul terreno antistante la pista di atterraggio. Solo la coda, staccata dal resto dell’aereo, è rimasta quasi intatta.

Una situazione che avvalla le prime versioni ufficiose sulla dinamica dell’incidente. Una fonte anonima della sicurezza libica, citata dalla tv satellitare Al-Arabiya, ha infatti riferito che l’aereo sarebbe esploso prima di toccare terra in fase di atterraggio. Anche per questo i rottami sono stati rinvenuti nello spazio antistante la pista dell’aeroporto.