BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCONTRI A BANGKOK/ Un giornalista italiano è ucciso in una sparatoria. Fabio Polenghi si trovava in Thailandia per conto di una rivista europea

Un giornalista italiano è morto negli scontri di Bangkok. Si tratta di Fabio Polenghi. Era un fotoreporter di 45 anni

BANGKOKr375.jpg (Foto)

MUORE UN GIORNALISTA ITALIANO A BANGKOK - Un giornalista italiano è morto negli scontri di Bangkok. Il giornalista italiano morto, Fabio Polenghi, era un fotoreporter di 45 anni. Il giornalista italiano è morto a Bangkok dopo che l’esercito ha sfondato le barricate degli antigovernativi dando luogo ad una sparatoria. Il giornalista Fabio Polenghi è stato colpito allo stomaco. 


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL ORNALISTA ITALIANO UCCISO A BANGKOK O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NEWS DI ESTERI

 

Anche un italiano è caduto vittima degli scontri che, in questi giorni, stanno insanguinando le strade di Bangkok. Si tratta di Fabio Polenghi, un fotoreporter di 45 anni rimasto ucciso nella guerriglia tra i manifestanti antigovernativi e i militari. Il giornalista è stato identificato da una sua amica che lo ha riconosciuto guardando le immagini alla tv del suo trasporto in ospedale. A dare la notizia, inizialmente, è stata la France Press che riferendosi a fonti sanitarie locali aveva comunicato che «un italiano di 45 anni è stato colpito allo stomaco ed è arrivato cadavere in ospedale». Fabio Polenghi è stato colpito a circa un chilometro dal centro del presidio degli antigovernativi, nella zona di Saladeng. Lì l’esercito ha sfondato le barricate dei manifestanti con i mezzi blindati. In seguito, è avvenuta una sparatoria nella quale sono morte cinque persone tra cui il giornalista italiano. Il fotoreporter viveva a Milano ed era single. Si trovava nel paese per contro di una rivista europea. Ci va cauto il ministro degli Esteri Franco Frattini, che al Tg5 dichiara: «Ancora non abbiamo conferme definitive, ma ci sono alte probabilità che l'italiano ucciso in Thailandia sia Fabio Polenghi».


Leggi anche SCENARIO/ Toni Capuozzo (Tg5): vi spiego perché ha senso rimanere in Afghanistan


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL GIORNALISTA ITALIANO UCCISO A BANGKOK O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO